La vittoria di Varese nasce a rimbalzo

Ben nove a testa per Jefferson, Kangur e Okoye: il computo totale dice +16 per i biancorossi

varese capo

OPENJOBMETIS VARESE – UPEA CAPO D’ORLANDO 80-73 (18-15, 34-35; 56-50)

VARESE: Maynor 7 (2-5, 1-7), Rautins 15 (0-2, 3-9), Okoye 22 (9-14, 1-2), Kangur 6 (0-1, 0-1), Jefferson 7 (3-6); Letho 5 (0-2, 1-4), Casella 3 (1-4 da 3), Diawara 7 (2-4, 1-2), Callahan 8 (2-4). Ne: Lepri, Vescovi, Balanzoni. All. Caja.
CAPO D’ORLANDO: Henry 13 (4-5, 0-3), Pecile 5 (1-1, 1-1), Campbell 5 (1-1, 1-3), Nicevic 8 (3-10), Hunt 6 (3-7); Basile 8 (1-2 da 3), Soragna 6 (0-2, 2-4), McGee 19 (4-6, 3-7), Sulejmanovic 3 (1-2 da 3), Campbell (-, -). Ne: Karavdic, Bianconi. All. Griccioli.
ARBITRI: Taurino, Bettini, Wiedmann.

NOTE. Da 2: V 16-34, C 16-32. Da 3: V 10-33, C 9-22. Tl: V 18-20, C 14-23. Rimbalzi: V 43 (16 off., Kangur, Okoye, Jefferson 9), C 27 (4 off., Campbell, Hunt 5). Assist: V 16 (Maynor 6), C 14 (Campbell, Henry, Basile 3). Perse: V 16 (Maynor 5), C 15 (Hunt 6). Recuperate: V 4 (4 con 1), C 10 (Henry 3). Usc. 5 falli: Nicevic. Spettatori: 3.861. Incasso: 55.449 euro.

di
Pubblicato il 26 aprile 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore