Sinistra arancione, De Simone si ispira alla Balzani

La lista varesina sarà arancione con il baffo verde. E' la versione locale della lista di Francesca Balzani a Milano. I due si sono incontrati ieri

Primarie generiche

Il simbolo sarà arancione con baffo verde: il nome della lista è da definire, ma lo schema politico è chiaro: Dino De Simone, ex candidato alle primarie del centrosinistra guiderà – come aveva già annunciato –  una lista nello schieramento di Davide Galimberti. La novità è che De Simone non sarà solo un candidato varesino, ma la sua lista va considerata come la versione locale di una esperienza politica ben definita, quella della giunta arancione di Giuliano Pisapia.

Non a caso ieri De Simone ha incontrato a Palazzo Marino Francesca Balzani, il vicesindaco di Pisapia, candidata alle primarie contro Beppe Sala ma oggi impegnata nella costruzione di una lista della sinistra a Milano dentro quello schieramento. La Balzani si è detta disponibile e venire a Varese in campagna elettorale, per legare le due esperienze in un unico quadro, quello della sinistra di cambiamento e di governo.

Francesca è il nostro punto di riferimento –  osserva Dino De Simone – la lista di Varese però sarà costituita da tanti giovani. Dalla Balzani prenderemo spunti interessanti come la gestione del bilancio partecipativo, un’esperienza fatta a Milano di grande valore. Tra pochi giorni organizzeremo una conferenza pubblica per la lista”.

La variabile è Sel. A Milano infatti il partito di Vendola appoggia la Balzani e rimane dentro il perimetro del centrosinistra disegnata da Beppe Sala e dai suoi alleati. A Varese invece lo schema politico è diverso: il candidato del Pd Davide Galimberti ha escluso dalla coalizione Sel ma vuole invece che sia rappresentato un elettorato di sinistra dentro il suo schieramento. L’operazione è un po’ delicata, perchè Sel è invece parte della coalizione a Gallarate, con l’assessore Cinzia Colombo colonna della giunta Guenzani sostenuta dal Pd e che si ripresenta alle elezioni comunali.  La lista arancione con il baffo verde, a Varese, aspira a riempire quello spazio, ma bisogna capire se ci saranno ripercussioni.

De Simone tuttavia parte con grande entusiasmo. Nella lista entreranno molti giovanissimi . E sarà recuperato un format delle primarie, quello del laboratorio ConCittaDino.

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 02 marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore