Nuova gara per la banda ultralarga, Eolo in pole position

La società di Busto Arsizio perteciperà al secondo bando di gara per un lotto di lavori del valore di 1 miliardo e 250 milioni di euro per le connessioni internet superveloci

La nuova sede di NGI a Busto Arsizio (inserita in galleria)

Infratel, la società in-house del ministero dello Sviluppo economico, ha pubblicato il secondo bando di gara per un lotto di lavori del valore di 1 miliardo e 250 milioni di euro per le connessioni internet superveloci (100 Megabit per secondo) nelle aree a fallimento di mercato. Con questa nuova infrastruttura saranno serviti ben 5 milioni e mezzo di abitanti per un totale di 3.710 comuni dove verranno raggiunte quasi 4 milioni di abitazioni.

Tra le società che parteciperanno al bando ci sarà anche Eolo, la società di Busto Arsizio, in “alleanza” con Refelit ed Eds, oltre a Telecom, Enel, Metroweb, Fastweb ed Estra spa. Il termine per la presentazione delle domande scade il 30 settembre alle 13, l’aggiudicazione del bando  verrà gestita da una piattaforma telematica con procedura ristretta (gli operatori interessati possono presentare domanda di partecipazione, ma solo gli operatori invitati possono poi presentare offerta).

Ricordiamo che Eolo (un tempo conosciuta con il nome Ngi) fornisce già i servizi a banda larga in Emilia Romagna in Umbria, in Liguria e nelle Marche

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Agosto 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.