Bersani per il No a Varese, Orlando col Sì a Malnate

L'ex segretario del Pd in via Garibaldi al Liceo Musicale, il ministro alla sala consiliare di Malnate

varie

Pierluigi Bersani a Varese con il comitato del No, il ministro della giustizia Andrea Orlando a Malnate per il comitato del Sì. Due big del Pd martedì sera sul territorio, ed entrambe le serate, nonostante la partita Siviglia Juventus sarà trasmessa in chiaro da canale 5, si annunciano molto affollate.

BERSANI
Il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale di Varese promuove la conferenza pubblica: “Ci sono NO che aiutano a crescere” il 22 novembre, alle 21:00 presso l’auditorium del Civico Liceo Musicale, in via Garibaldi 4 a Varese.
All’incontro interverranno Pierluigi Bersani, già segretario del Partito Democratico, candidato Presidente del Consiglio alle politiche del 2013. Tullio Montagna, Presidente regionale ANPI Lombardia; Modera e introduce Andrea Giacometti, Direttore di Varesereport.it
L’incontro è promosso dal Coordinamento per la Democrazia Costituzionale, in collaborazione con ANPI e Arci.

Il ministro Orlando  a Busto ArsizioIl (inserita in galleria)

ORLANDO
Martedì 22 novembre, alle 21, il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, parteciperà, a Malnate, presso la sala consiliare di via De Mohr, ad un’iniziativa pubblica per spiegare le ragioni del Si al referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre.
A presiedere l’incontro l’onorevole Daniele Marantelli. A fare gli onori di casa sarà, naturalmente, il sindaco Samuele Astuti, segretario provinciale del PD. Il ministro Guardasigilli sarà intervistato dai giornalisti Rosi Brandi (La Prealpina), Francesco Caielli (La Provincia di Varese) e Marco Giovannelli (Varesenews).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore