Il ponte dell’Immacolata al cinema

Nelle sale esce "Non c'è più religione" con Claudio Bisio. Shut In è nelle sale italiane da mercoledì 7 dicembre mentre Robinù esce il 6 e il 7

Cinema

Con il Natale in arrivo, non può mancare un film a tema: Non c’è più religione, al cinema dal 7 dicembre, con Claudio Bisio, Angela Finocchiaro e Alessandro Gassman. Il Bambin Gesù, star del presepe vivente dell’isola di Porto Buio, ormai è cresciuto: con la sua barba da adolescente è davvero poco credibile e soprattutto non entra più nella culla. Alla ricerca di un nuovo bambinello, in un Paese senza figli, in cui nel presepe c’è posto per un lama e una diatriba fra amici di vecchia data per la parte dei re Magi…

A chi non rinuncia al brivido neanche sotto le feste suggeriamo Shut In, nelle sale italiane da mercoledì 7 dicembre. Naomi Watts veste i panni di una psicologa infantile, che non esce mai da casa, dove riceve i suoi pazienti e si prende cura del figliastro Stephen, in stato vegetativo a causa di un incidente stradale che ha provocato la morte del marito. Quando un piccolo paziente scompare nel nulla, la psicologa verrà coinvolta nel caso e scoprirà una terribile verità.

Michele Santoro dirige il documentario Robinù, al cinema solo il 6 e 7 dicembre.
Il film racconta la vita dei ragazzi di strada napoletani, quelli che combattono la cosiddetta «paranza dei bambini»: una guerra di camorra che gira attorno al controllo del traffico di droga e conta già oltre 60 morti.

di
Pubblicato il 06 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore