Moretti: «Neptunas ha dimostrato perché è prima nel girone»

Il coach della Pallacanestro Varese fa i complimenti agli avversari al termine della sconfitta in Champions League. «Johnson ha fatto bene, ma deve imparare gli schemi»

Openjobmetis - Neptunas 67-86

Arriva un’altra sconfitta in Champions League per la Openjobmetis, che cede 67-86 contro il Neptunas Klaipeda e rimane ultima del girone.

Galleria fotografica

Openjobmetis - Neptunas 67-86 4 di 26

Negli spogliatoi Paolo Moretti fa i complimenti agli avversari: «Congratulazioni a Neptunas che guida il nostro gruppo e stasera ha dimostrato il perché. La nostra gara immaginavamo fosse dura, abbiamo iniziato abbastanza bene, con il giusto approccio e con la giusta difesa e credo che il primo tempo abbiamo fatto le cose nel modo giusto. Poi il loro valore è uscito e hanno dimostrato di essere una squadra forte. Rispetto alla nostra gara posso dire grazie ai nostri giocatori che hanno giocato con qualche acciacco, come Maynor, Bulleri e Kangur che si sono messi comunque a disposizione. Maynor ha avuto un virus intestinale nei giorni scorsi e all’intervallo mi ha detto che faceva fatica. Su Dominique Johnson dobbiamo lavorare molto sulla conoscenza dei giochi, ciò che ha creato lo ha fatto in autonomia. In ogni caso ha mostrato numeri importanti e sono molto fiducioso anche perché era molto deluso al termine della gara, il che vuole dire che è venuto qui per cercare di vincere».

Matteo Canavesi è stato uno dei più positivi, chiudendo con 12 punti in 17 minuti sul parquet: «Hanno giocato molto più fisicamente di noi, mettendoci in difficoltà e prendendo tanti rimbalzi in attacco. Il gap finale di venti punti è dovuto a questa differenza di fisico. Ora cerchiamo di far entrare Dominique Jonhson nei nostri schemi; stasera ha dimostrato di essere un buon giocatore e noi crediamo in lui».

Dainius Adomaitis, coach lituano, si dice molto contento della prestazione dei suoi ragazzi:«Voglio congratularmi con la mia squadra, ha fatto bene in attacco ma soprattutto in difesa contro una buona squadra contro Varese. La chiave della nostra vittoria sta soprattutto nella nostra difesa, che abbiamo attuato con efficacia. Penso che siamo stati capaci di controllare la gara e sono molto contento di questo».

Poche parole per Jimmy Baron, miglior realizzatore del match con 23 punti: «È stata una bella gara per noi. Abbiamo fatto quello che abbiamo preparato e ci è uscito tutto bene».

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 14 dicembre 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Openjobmetis - Neptunas 67-86 4 di 26

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore