Treni, Maroni: 3 milioni per la sicurezza

Così il governatore della Lombardia: "Serviranno a migliorare la qualità dei servizi ferroviari"

Roberto Maroni il centro commerciale arese

TRENI/1,MARONI:3 MILIONI PER LA SICUREZZA NEL 2017
“INVESTIAMO IN TRASPORTO SU FERRO E IN SICUREZZA PASSEGGERI”

«Tra i tanti provvedimenti adottati questa mattina, abbiamo stanziato 3 milioni di euro per garantire la sicurezza a bordo dei treni nel 2017».

Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, poco fa, illustrando alcune delibere di Giunta, adottate dall’Esecutivo di Palazzo Lombardia nella seduta odierna.

PIU’ SICUREZZA E CONTROLLI – «Serviranno a migliorare la qualità dei servizi ferroviari – ha spiegato Maroni -, a garantire una maggiore sicurezza a bordo e una maggiore facilità, oltre che sicurezza, nel controllo dei biglietti».

27 PATTUGLIE AL GIORNO – «Per questo saranno in servizio sui treni e nelle stazioni fino a 54 operatori ogni giorno – ha aggiunto -, divisi in 27 pattuglie».

LE AZIONI – «Svolgeranno azioni di supporto al capotreno – ha detto ancora il presidente – e di sorveglianza, esamineranno il flusso dei passeggeri e li richiameranno al rispetto degli obblighi, in primo luogo quello di pagare il biglietto, e dei divieti, come quello di dare fastidio agli altri o, peggio, di commettere violenza».

IMPEGNO CHE MANTENIAMO – «È un impegno importante, che abbiamo
preso e che manteniamo – ha concluso -, perché come sapete ogni giorno in Lombardia vengono trasportate sui treni oltre 700mila persone, a cui noi vogliamo garantire un trasporto sicuro: non vogliamo solo investire sul ferro, sulle rotaie, ma anche nella sicurezza di chi usufruisce dei servizi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore