Guzzetti contro l’Anci: “Fate convegni inutili”

Al sindaco arriva l'invito a rispondere su "Infedeltà aziendale nelle pubbliche amministrazioni". Lui scrive una mail e stende un elenco sui problemi che invece andrebbero affrontati subito

Uboldo

Al sindaco di Uboldo arriva l’invito dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani sulla “Infedeltà aziendale nelle pubbliche amministrazioni” e lui risponde con “l’elenco della spesa” degli argomenti che l’associazione dovrebbe affrontare: anticorruzione, trasparenza, servizi sociali, bilancio del 2018. 

L’invito arrivato via mail al primo cittadino Lorenzo Guzzetti riguardava “Infedeltà aziendale: nuovi scenari investigativi nella pubblica amministrazione”. Il sindaco ha risposto con questo commento: «No ma davvero invece di organizzare cose intelligenti e parlare dei veri problemi dei comuni organizzare queste cagate qua?»

Guzzetti elenca così i problemi che secondo lui dovrebbe affrontare l’Anci: «Fare un casino imperiale per il “piano anti corruzione” che è una cosa indegna; spiegare che pubblicare i redditi anche ali amministratori sotto i 15mila abitanti non serve a un cazzo per la trasparenza; parlare e discutere dei servizi sociali, della risposta ai bisogni delle persone, di compartecipazione completamente sperequata ai danni dei comuni, dell’ISEE farlocco, dei diversamente abili che equipara il miliardario al povero Cristo che fa fatica a tirare la fine del mese…»

E ancora: «Far presente che le regole dell’Anac non funzionano e hanno messo nella merda la Protezione Civile nell’ultima emergenza in Abruzzo; iniziare a capire come fronteggiare una manovra di autunno che ci porterà a fare bilanci nel 2018 lacrime e sangue per i cittadini».

Guzzetti conclude la mail rendendosi disponibile anche a parlare a voce con l’Anci per spiegare tutto questo «e anche il resto che vi va detto». 

Manuel Sgarella
manuel.sgarella@varesenews.it

 

Raccontiamo storie. Lo facciamo con passione, ascoltando le persone e le loro necessità. Cerchiamo sempre un confronto per poter crescere. Per farlo insieme a noi, abbonati a VareseNews. 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.