“Mai più fascismi” presidio di sindacato e Anpi

Cgil, Cisl, Uil hanno risposto alla provocazione di Forza Nuova con una raccolta firme a sostegno della petizione nazionale contro il fascismo

Mai più fascisti

Cgil, Cisl, Uil e Anpi di Varese hanno fatto un presidio in piazza Mercato a Varese per rispondere alla provocazione di Forza Nuova che giovedì scorso aveva affisso in numerose città italiane degli striscioni contenenti frasi ingiuriose nei confronti delle istituzioni e dei sindacati confederali in particolare sul tema della sicurezza sul lavoro. Nell’occasione sono state raccolte firme per l’appello nazionale “Mai più fascismi” che culminerà il 2 giugno con una manifestazione a Bologna.
«C’è stata una buona risposta delle persone  – spiegano i sindacati -. Sono gli ultimi giorni per la raccolta firme a sostegno della petizione nazionale che si vanno ad aggiungere a quelle raccolte dal sindacato nelle fabbriche e dall’Anpi nelle varie sezioni. Questa è la nostra risposta civile alle provocazioni fasciste».

Galleria fotografica

Mai più fascisti 4 di 6
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Mai più fascisti 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da dvd73

    “Lavorare per vivere, non per morire!!!” Questo lo striscione… cosa c’è di ingiurioso?????

    1. Scritto da Felice

      Le spiego brevemente io cosa c’è di ingiurioso:
      1. il modus operandi di Forza Nuova è sempre lo stesso…nulla alla luce del sole…aspettano il calare della notte per uscire dalle loro tane ed appendere manifesti o indirizzati a qualcuno di specifico o messi davanti alla sede di qualche partito o organizzazione sindacale. Ovviamente sempre con il loro bel carattere funereo a caratteri dritti verso l’alto, sinonimo di forza. A Milano sono decine i manifesti appesi contro Sala….ed in un paio di occasioni hanno fatto una irruzione squadrista a Palazzo Marino…per la serie la democrazia ci appartiene…largo al confronto.

      2. il suddetto manifesto appeso dai coraggiosi italiani è un attacco alla CGIL di Bergamo ed altre città….forse a qualche destrorso i sindacati che denunciano situazioni “scomode” ed irregolarità dà fastidio.

      3. finché questi coraggiosi si muovono di notte ed appendono manifesti per me non dovrebbe esistere nessun dialogo con gente del genere.

Segnala Errore