Nasce “Prospettive culturali per Varese”

Si terrà sabato 29 la  presentazione ufficiale della nuova associazione socio culturale presieduta dal giornalista umanista Bruno Belli

Il Bernascone "carotato"

Si terrà sabato 29 la  presentazione ufficiale della nuova associazione socio culturale presieduta dal giornalista umanista Bruno Belli, che si chiamerà  «Prospettive culturali per Varese». L’appuntamento è per le 11 presso il salone superiore della Pasticceria Zamberletti.

Questa nuova esperienza che vede la collaborazione diretta con Giuseppe Terziroli, Laura Caruso, Luca Boldetti, Mattia Colombo, Giuseppe Musolino, Paolo Franzato e Flavio Pandolfo si pone il fine di «Richiamare in modo serio l’attenzione sulla realtà storico culturale cittadina per potere creare un progetto serio e che tenga conto, in modo concreto, della società che compone il territorio varesino e varesotto, a fronte, soprattutto, del disinteresse e di alcune scelte errate che chi dovrebbe avere a cuore la città, amministrandola, sta facendo» spiega la nota che presenta la serata. 

Durante la presentazione dell’associazione, verrà presentato anche il logo del sodalizio «Un logo che si pone il fine di riassumere lo spirito del progetto: l’ultimo tratto, in altezza, e la cuspide del Campanile del Bernascone rappresenta il simbolo storico e culturale dell’intera comunità varesina e della città, abbracciato da un cuore biancorosso, i colori della città, che rappresenta l’amore per la stessa, a sua volta abbracciato dai quattro “punti cardinali” sui quali si dovrebbe poggiare un discorso serio che comprenda la pari considerazione e l’interazione delle parti che formano la società urbana e, più in generale, mondiale: «civiltà», «cultura», «società» e «territorio», inscindibili tra loro per una crescita armonica».

L’associazione è libera a tutti: «Ricordiamo che possono associarsi ad essa anche altre associazioni tramite loro rappresentanti, per potere impostare un discorso sempre più comprensivo delle realtà cittadine». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore