Brescia passa a Busto, primo stop per la Bpm

Nello scontro al vertice della A1 maschile la Sport Management perde 7-10 con i bresciani che restano al comando della classifica. Baldineti: "Noi poco lucidi ma la squadra ha lottato"

busto bpm brescia pallanuoto

Si ferma a quota 19 – tra coppe varie e campionato – la striscia di risultati utili della Busto Bpm: la prima sconfitta della squadra di Baldineti arriva per mano dell’An Brescia (7-10 il risultato) in uno degli scontri al vertice della Serie A1 di pallanuoto, match valido come recupero della 4a giornata.

Un successo che gli ospiti hanno costruito fin dal primo quarto di gara, anche se il confronto è risultato equilibrato come nelle previsioni. Il risultato tiene quindi i bresciani in testa alla classifica: le due squadre si sono affrontate da capolista e ora i Mastini sono costretti a inseguire.

Brescia è partita meglio, andando in vantaggio con il primo pallone della gara, convertito in gol da Presciutti, ma il primo tempo è terminato in perfetta parità (3-3) con Di Somma, Alesani e Mirarchi (in superiorità) in rete per la Sport Management. Secondo periodo con una sola marcatura, quella di Bertoli per il 3-4, ma dopo la pausa l’ex Figlioli ha siglato la tripletta personale allungando sul 3-5. Risposta mastina con Damonte, e nuovo +2 con Muslin. Busto però ci crede, sospinta dal gran pubblico delle “Manara”, capitan Luongo trova il 5-6 su rigore ma è Rizzo a indirizzare ancora la partita con una doppietta, a cui è seguita la quarta rete dell’implacabile Figlioli a chiudere i conti: 7-10.

«Hanno fatto quello che sapevamo – spiega Baldineti, espulso per proteste nel terzo tempo – La partita l’abbiamo lasciata andare come volevano e come l’avevano preparata loro; noi non siamo stati molto lucidi. La squadra comunque mi è piaciuta perché ha giocato con una buona grinta anche se abbiamo pagato un po’ di nervosismo, un aspetto che Brescia ha abilmente sfruttato. Sono i favoriti per lo scudetto, complimenti a loro per com’è finita».

Il prossimo impegno della Busto Bpm Sport Management è fissato per sabato, quando la formazione bustocca farà visita, alle ore 18.00, ai campioni d’Italia e vice campioni d’Europa della Pro Recco in un altro confronto di altissimo profilo.

BUSTO BPM – AN BRESCIA 7-10

BUSTO A.:
Lazovic, Dolce, Damonte 1, Alesiani 1, Di Somma 2, Drasovic, Bruni, Mirarchi 1, Luongo 2 (1rig), Casasola, Valentino, Nicosia. All.: Baldineti.
BRESCIA: Del Lungo, Guerrato, C. Presciutti 2, Figlioli 4, Gallo, Rizzo 2, Muslim 1, Nora, N. Presciutti, Bertoli 1, Janovic, Vukcevic, Moretti. All.: Bovo.
ARBITRI: Paoletti, Calabrò.
NOTE: parziali: 3-3; 0-1; 1-2; 3-4. Usciti per limite di falli Bertoli (B) e Guerrato (B). Sup. num.: Bu 4/14 + un rigore, Bs 5/12. Espulso per proteste: Baldineti. Spettatori 800 circa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore