In biblioteca va in scena la première di “Intrighi alla Rocca di Angera”

È il nuovo romanzo dello scrittore Daniele Ossola, che propone uno spaccato di vita quotidiana nel Ducato di Milano durante i primi anni del Quattrocento

Rocca di Angera b/n

La biblioteca civica  ospita la première del romanzo “Intrighi alla Rocca di Angera”.

Un avvincente romanzo storico, tutto da scoprire, dove non esiste il protagonista vero e proprio ma ci sono tanti attori, ciascuno con il proprio vissuto, che diventano protagonisti nelle varie vicende che si susseguono, s’intersecano e che si chiudono a volte con gioia o con atroci sofferenze. Intrighi alla Rocca di Angera è il nuovo romanzo dello scrittore locale Daniele Ossola, che presenteremo nell’ambito della Rassegna Di libro…in libro alla Biblioteca Civica di Angera – Via dei Mille 5 – sabato 2 marzo alle ore 17.00 con letture a cura di Veronica Fusetti e Marica Lupi.

1La rassegna Di libro…in libro sta crescendo sempre più in termini di pubblico, permette di creare occasioni di incontro per promuovere la lettura e avvicinarsi a diversi generi letterari di autori di fama locale e nazionale» spiega l’Assessore alla Cultura Valeria Baietti. «Daremo spazio a un altro autore locale con un romanzo avvincente che si ambienta proprio nella nostra cittadina e che offre un affresco storico con tanti protagonisti e vicende tutte da scoprire».

Edito dalla Casa Editrice Macchione Editore, propone uno spaccato di vita quotidiana nel Ducato di Milano, durante i primi anni del Quattrocento, sotto l’egida di Filippo Maria Visconti.

«Trovo interessante ed evocativo che, grazie alla sensibilità dell’Assessorato alla Cultura, la prima presentazione del volume si svolga ad Angera, ovvero nella sede naturale del suo intreccio storico e narrativo – spiega l’editore Pietro Macchione che presenterà il libro insieme allo scrittore Ossola – Le vicende narrate, ricche di personaggi reali, aiutano il lettore a scoprire l’importanza che Angera e la sua maestosa Rocca hanno avuto nel corso dei secoli e rendono più affascinanti le passeggiate lungo le sue rive e le antiche strade. Ogni palazzo, ogni monumento, ogni aspetto toponomastico, ritrova così la sua anima e ci dona delle emozioni che vanno al di là del tempo e dello spazio».

Ambientato lungo l’asse tra la rocca di Angera e quella di Somma Lombardo, con sforamenti nel Monferrato e nei territori dei Gonzaga, il romanzo giallo narra di attriti e ripicche tra il conte di Angera e Somma Lombardo, di amori impossibili e vicende personali che risentono del contesto storico. E’ il periodo in cui l’Inquisizione è sempre alla caccia di streghe e dove i Ducati, a suon di soldati di ventura, combattono, si alleano con matrimoni di opportunismo strategico e si dissanguano dal punto di vista economico.
Un giallo che ci porta a vivere, immedesimando il lettore nella molteplicità dei personaggi con i loro giochi mentali e nella dovizia di particolari, la matassa di situazioni che vengono proposte pagina dopo pagina.

Breve biografia dello scrittore
Daniele Ossola, milanese di origine e ranchese di adozione, giornalista, attore, regista e sceneggiatore, è docente di Scrittura Creativa presso l’UNITRE di Sesto Calende.
L’autore ha attraversato stili narrativi diversi dalla sceneggiatura teatrale alla raccolta di racconti e romanzi. “Intrighi alla Rocca di Angera” è la sua sesta pubblicazione edita Pietro Macchione Collana I gialli. Per info www.danieleossola.com

Prossimi eventi
L’attività della biblioteca di Angera non si ferma, oltre agli incontri con autore, negli ultimi anni il Comune ha incrementato gli orari di apertura per la fruizione degli spazi garantendo 27 ore di apertura a settimana, ha aumentato il patrimonio librario arrivando a ospitare oltre 18.000 volumi, arricchito sezioni tematiche dedicate al dialetto e alle diverse forme del linguaggio, ai libri inclusivi e ad alta leggibilità, ai libri in lingua, offerto numerose attività per la didattica laboratoriale, corsi di lingue, di scrittura, organizzato cineforum.

Tra i prossimi appuntamenti organizzati in biblioteca da segnare sull’agenda:
– Riparte la stagione di AngeraCorsi in collaborazione con Il Cavedio. Sabato 23 febbraio open day dalle 10.00 alle 11.30 per incontrare gli insegnanti e iscriversi direttamente ai corsi. In alternativa, l’iscrizione sarà possibile online sul sito http://www.varesecorsi.net/.
– Nuova serata per gli amanti del giallo e della buona cucina: ritorna La cena con delitto!
Venerdì 1 marzo alle ore 20.00 andrà in scena lo spettacolo ASSASSINIO SULL’ORIENT EXPRESS con gli attori Chiara Rivoli e Michele Giunta tra i tavoli del ristorante Il Lido di Angera. La prenotazione è obbligatoria. È possibile prenotare solo contattando il ristorante al tel. 0331 930656 oppure 0331 930232. Per tutte le informazioni potete chiedere in biblioteca biblioteca@comune.angera.it – tel. 0331.932006
Per Carnevale sabato 2 marzo alle ore 15.30 lettura animata del brano “Gli esami di Arlecchino” scritto da Gianni Rodari. A seguire, laboratorio di riciclo creativo, per imparare a trasformare i libri usati in simpatici ricci, pronti per la primavera. Attività gratuita per bambini adatta a tutte le età. Vi aspettiamo in maschera!
L’attività è gratuita ma è obbligatoria la prenotazione in biblioteca o contattandoci a biblioteca@comune.angera.it – tel. 0331.932006

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore