Gulino a caccia di accordi per il ballottaggio a Malnate

In vista del ballottaggio la candidata della Lega incontra Damiani e il M5S per chiedere un appoggio. Mancino: “Io non parteciperò e non si farà alcun accordo”

Il dibattito elettorale a Malnate

“Noi non possiamo apparentarci e non ci interessa fare accordi con la Lega”.

La posizione del Movimento 5stelle è tracciata e viene dalla loro storia. A Malnate la questione però potrebbe essere più delicata perché non è un mistero per nessuno che il punto di riferimento del M5S è il padre di Daniela Gulino.

Stasera venerdì 31 maggio si terrà un incontro a porte chiuse richiesto dalla Gulino per cercare un accordo per il ballottaggio.

Domenico Mancino, responsabile del Movimento a Malnate, non parteciperà all’incontro. “La nostra posizione è chiara e non ci interessa fare alcun accordo e nessuno può prenderlo. Ho già provveduto ad avvisare la dirigenza del Movimento”.

Al primo turno Domenico Mancino, candidato per il M5S aveva preso 593 voto pari al 7,24 percento. Un pacchetto di preferenze che farebbero gola alla candidata leghista per pareggiare i conti con Irene Bellifemine che si era attestata al 45 percento.

Mancino ha sempre dichiarato la sua linea nei confronti del movimento e lo aveva ribadito nel confronto elettorale tenuto nell’aula magna delle scuole. «Mi sono candidato per poter avere una presenza in città. Non voleva farlo nessuno e così ho accettato. A noi però non interessa fare accordi».

Un matrimonio che non sarebbe comunque ben visto nemmeno in alcuni dei settori della Lega che vogliono mani libere per governare la città senza il rischio di una riproposizione di quanto accade a Roma con il governo nazionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore