Studenti ciceroni della Resistenza

Si tratta di un progetto che ha coinvolto i ragazzi delle scuole superiori di Luino attraverso un percorso di studio ed elaborazione di vere e proprie lezioni sui luoghi della resistenza in Valcuvia e nel Luinese

Avarie

Gli studenti delle classi quarte del corso Turismo dell’I.S.I.S. “Città di Luino – C.Volontè” invitano alla serata di presentazione del progetto di alternanza scuola-lavoro gli itinerari della memoria.

L’evento è in programma sabato 1 giugno a Cassano Valcuvia presso il Teatro Periferico di via IV Novembre 4 alle ore 20.45.

Si tratta di un progetto che ha coinvolto i ragazzi delle scuole superiori di Luino attraverso un percorso di studio ed elaborazione di vere e proprie lezioni sui luoghi della resistenza in Valcuvia e nel Luinese.

In particolare, il teatro periferico di Cassano Valcuvia ospiterà la sera del 1 giugno gli studenti delle classi quarte del corso Turismo dell’ISIS Città di Luino “C.Volontè”, che concluderanno il percorso di Alternanza scuola lavoro svolto in collaborazione con l’ANPI di Luino.

Gli argomenti trattati nel corso dell’anno scolastico che ormai volge alla fine sono stati molteplici e di grande rilievo storico e culturale: dal contesto in cui nacquero e si svilupparono fascismo e nazismo alle persecuzioni razziali e alle deportazioni nei campi di sterminio, dalla fuga degli ebrei e dei perseguitati politici verso la vicina Svizzera alla Resistenza, con particolare riferimento alla battaglia del S. Martino, ai tragici fatti della Gera e alla situazione nel nostro territorio per concludere con un approfondimento sulla linea Cadorna e sulla sua importanza storica.

Obiettivo del progetto: costruire sul nostro territorio degli itinerari della memoria e predisporre un’escursione nei luoghi della Gera e del San Martino, durante la quale il 10 maggio scorso gli studenti della classe 4 A Turismo si sono cimentati nel ruolo di guide.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore