Muri imbrattati da una giovane writer: pagano i genitori

Sarà il genitore a pagare l’addebito e a ripulire i muri imbrattati

Muri imbrattati da una giovane writer, pagano i genitori

Nei giorni scorsi la Polizia Locale nell’ambito del servizio per il contrasto al degrado urbano, ha individuato il responsabile dell’imbrattamento effettuato sulla pavimentazione e su alcune colonne dei porticati del centro città. Si tratta di una giovane ragazzina residente a Saronno.

Galleria fotografica

Muri imbrattati da una giovane writer, pagano i genitori 4 di 4

A rispondere della sanzione amministrativa da 100 €, prevista dal regolamento di polizia urbana, sarà il genitore al quale, inoltre, è stato intimato di ripulire gli imbrattamenti pena l’addebito delle spese sostenute dall’amministrazione per il ripristino.

«Prosegue l’attività dell’amministrazione volta al contrasto del degrado urbano. La nostra volontà è quella di garantire che tutta la nostra città sia tutelate senza essere oggetto di danneggiamenti. Importanti, in tale senso, sono le operazioni che i nostri agenti della Polizia Locale svolgono quotidianamente. Anche per questo a loro va il mio grazie e quello di tutta l’amministrazione», commenta il sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 giugno 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Muri imbrattati da una giovane writer, pagano i genitori 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore