Spararono al benzinaio per rapina, condannati a 7 e 8 anni

Condanne ridotte per il rito abbreviato nei confronti dei due autori della rapina finita nel sangue a luglio dello scorso anno, nei confronti di Marco Lepri

processo la provvidenza tribunale busto arsizio

Otto anni per Maurizio Fattobene, reo confesso autore materiale degli spari, e 7 per Antonio Vita, presente nel ruolo di complice.

Spari contro un benzinaio, è grave

Queste le condanne decise del giudice per l’udienza preliminare Giuseppe Limongelli nei confronti dei due malviventi che il 20 luglio 2018 attesero il benzinaio Marco Lepri sotto casa per rubargli l’incasso della giornata.  La rapina finì con tre colpi di pistola contro Lepri il quale si riprese solo dopo una lunga degenza in ospedale.

I due vennero arrestati pochi giorni dopo i fatti grazie ad un’indagine lampo della Polizia di Stato, coordinata dal pm Nadia Calcaterra che oggi ha visto accolte le richieste di pena che aveva formulato.

La vicenda destò molto scalpore perchè avvenne paraticamente in strada, in una zona densamente abitata di Busto Arsizio e anche per la violenza dell’atto. Lepri, che già in passato era stato vittima di furti, è molto conosciuto nella zona.

 

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 20 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore