A Velate si celebra il liberty

Una mostra d’arte incentrata sulla corrente artistica fine ‘800 e inizi ‘900 si terrà a Varese dall’ 11 luglio al 10 agosto 2019

Generico 2018

IBattistero di Velate annuncia una mostra d’arte incentrata sulla corrente artistica fine 800 e inizi 900, che si terrà a Varese dall’ 11 luglio al 10 agosto 2019.

Si intitola “Liberty Mon Amour. Appunti di viaggio nella Belle Epoque la rassegna d’arte che vede nel suo percorso espositivo arredi e oggetti d’arte originali di fine Ottocento e primi Novecento. La mostra è a cura di Carla Tocchetti, presidente di Beautiful Varese International Association.

I curatori proporranno, all’interno della seicentesca chiesa Battistero di Velate ai piedi del Sacro Monte di Varese, attraverso l’esposizione, varie espressioni artistiche: un affascinante viaggio negli anni dell’Italia Moderna, in particolare della corrente artistica legata al periodo d’oro del Novecento Varesino: l’Art Nouveau.  

Alcuni collezionisti dal calibro di Rodolfo Caglia, Mario Chiodetti e Enrico Brugnoni, accomunati dalla passione per il Liberty, concorrono alla realizzazione della manifestazione varesina con il prestito di autentici tesori: arredi, quadri, sculture, affiche e altre stampe originali.

«A partire dalla locandina, che ritrae il portale di un villino liberty a Velate – anticipa la curatrice Carla Tocchetti – la mostra proporrà una esperienza suggestiva al pubblico, chiamato a immedesimarsi nel mondo dei numerosi visitatori mitteleuropei che giungevano al Sacro Monte di Varese per villeggiare nel Grand Hotel Campo dei Fiori o al Palace Hotel sul Colle Campigli: sarà come varcare la soglia di un mondo ormai leggendario, che ha segnato il gusto e il costume di una intera epoca».  

La mostra si inaugura nello scenario internazionale dell’Art Nouveau Week, che vede un ampio programma di appuntamenti straordinari e fuori dal comune con larte Liberty. Si potranno visitare in numerose città di tutta Europa gli ambienti che hanno segnato lArt Nouveau, quali hotel, ville e palazzi specie di proprietà privata, aperti in forma esclusiva al pubblico. Sette le mostre allestite da diversi organizzatori oltre 150 dimore aperte e 120 itinerari a cura di guide e ciceroni esperti per la kermesse dall8 al 14 luglio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore