La Luna riaccende il centro di Gavirate

Musica, scienza e divertimento per festeggiare i 50 anni dallo sbarco

Gavirate in festa

«Un nuovo inizio per le serate estive Gaviratesi». Il Sindaco di Gavirate Silvana Alberio commenta così la festa che ha animato le vie del centro cittadino, riaccesesi in occasione della commemorazione per lo sbarco sulla luna: « Forse a settembre ci sarà un nuovo appuntamento» si è sbilanciata il sindaco.

L’attrattiva della serata, che ha ripopolato le vie del centro storico, è stato il Planetario della Scienza allestito al centro di Piazza Mercato. Una struttura itinerante dal colore celeste e gonfiabile, difficile da non notare e soprattutto da non rimanerne attratti, a giudicare dalle moltissime persone in coda all’ingresso.

All’interno del Planetario gruppi di 25\30 persone hanno potuto sperimentare in prima persona, grazie ai filmati full dome , le esperienze più spettacolari come il viaggio sulla luna, il corpo umano, l’esplorazione dello spazio e molto altro ancora.

Oltre all’animazione scientifica, musica dal vivo per tutti i generi e gusti, un grande scivolo gonfiabile per i più piccoli, stand gastronomici e gazebo delle varie associazioni gaviratesi hanno fatto da sfondo alla festa. Anche i commercianti di Gavirate hanno aderito all’iniziativa rimanendo aperti fino a tardi.

«È per noi un grande motivo di orgoglio e di soddisfazione, vedere qui stasera moltissime persone, famiglie, giovani e bambini – ha commentato Marco Bioli Presidente del Distretto due Laghi superate le polemiche per lo stop ai giovedì rosa – Abbiamo così voluto festeggiare i 50 anni dalla sbarco sulla Luna e siamo felici di ospitare il Planetario della Scienza in esclusiva per la prima volta nella Provincia di Varese».

Ai gaviratesi, ma non solo, piace quindi il centro storico vivo durante le serate estive. L’evento di ieri sera si propone, quindi, di riprendere la decennale tradizione. Si riuscirà a ricucire lo strappo e ripartire?

di
Pubblicato il 12 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore