Una borraccia per uno e la scuola diventa plastic free

L'amministrazione comunale ha regalato a ciascun alunno della scuola primaria Pascoli una borraccia personalizzata per promuovere il rispetto dell'ambiente

Generico 2018

Per augurare un buon inizio d’anno scolastico, il Comune di Lozza ha deciso di regalare una borraccia a tutti i bambini della scuola elementare G. Pascoli.

Una bella sorpresa per i piccoli studenti, ciascuno dei quali ha ricevuto una borraccia di metallo personalizzata con il proprio nome e lo stemma del Comune, direttamente dal sindaco Giuseppe Licata accompagnato dalla Giunta e da alcuni consiglieri.
Un gesto semplice, pensato non solo per ridurre il notevole consumo inquinante delle bottigliette di plastica (a scuola come a casa) ma anche per promuovere fra i più giovani uno stile di vita plastic-free e favorire un’educazione al rispetto dell’ambiente e del nostro pianeta, fondamentale nell’ottica della lotta ai cambiamenti climatici.

«I grandi cambiamenti nascono dalle piccole cose!» ha commentato Elisa Martignoni, assessore ai Servizi educativi e ai giovani. «Con questo spirito abbiamo voluto regalare una borraccia di metallo ai nostri ragazzi. Sono il nostro futuro e con loro vogliamo impegnarci per salvaguardare l’ambiente e promuovere uno sviluppo sostenibile».

di
Pubblicato il 21 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore