“Varese è una città sicura“

Il vice questore vicario Leopoldo Testa in conferenza stampa, anche per tranquillizzare in tanti genitori

Avarie

«Mi preme sottolineare che Varese è una città sicura, anche grazie al perfetto clima di sintonia e collaborazione che c’è con la Procura della Repubblica, titolare delle indagini, e con tutte le forze dell’ordine che controllano il territorio».

Il vice questore vicario Leopoldo Testa (al centro nella foto) in apertura della conferenza stampa in questura durante la quale sono stati forniti ulteriori dettagli in merito al fermo dell’uomo sospettato di aver sfregiato la ragazzina di 15 anni in via Del Cairo ha voluto sottolineare la questione di fondo sentita per strada in questi giorni, cioè il punto sulla sicurezza in città.

 

Ma non solo. Perché all’indomani della notizia che sui social si è diffusa a macchia d’olio, proprio sulle piattaforme di condivisione si sono letti fior di commenti, sospetti e illazioni.

Su questo Testa ha voluto fare chiarezza: «È da ritenersi la vicenda prettamente un episodio, sconnesso da qualsiasi dinamica criminale organizzata, ma da ricondurre alla singola vicenda e al singolo individuo. Mi premeva sottolineare questa cosa poiché come in molte vicende si sono sviluppati commenti impropri sulla sicurezza e sul responsabile».

Una puntualizzazione opportuna, quella di Testa, «anche alla luce delle comprensibili preoccupazioni di tanti genitori nei riguardi dei figli, che frequentano la città».

di
Pubblicato il 16 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore