Quantcast

Due donne investite sulla Statale, una è grave

L'incidente alle 11.20 al passaggio pedonale all'incrocio con via Meucci. È intervenuto anche l'elisoccorso

Incidente tradate

Grave incidente stradale a Tradate: due persone sono state investite sulla Statale 233, all’uscita della cittadina verso Venegono-Vedano.

È successo intorno alle 11.20, all’altezza dell’incrocio con via Meucci e via Di Vittorio.

Il 118 è intervenutoin codice rosso, con tre ambulanze e l’elisoccorso. Le persone soccorse sono due donne di 52 e 49 anni: una delle due è arrivata all’ospedale di Circolo di Varese in gravi condizioni, l’altra è stata portata a Como in codice giallo (dunque non in immediato pericolo di vita).

All’ospedale di Circolo è stata portata in neurochirurgia dove è entrata in sala operatoria. Le sue condizioni sono molto serie.

Lunghe code sulla statale: sul posto c’è la Polizia Locale di Tradate, incaricata di rilievi e regolazione del traffico.

(articolo aggiornato alle ore 15.00 di martedì 5 novembre 2019)

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    Cammino su quel tratta di strada ogni mattina/sera a piedi. Lì c’è un attraversamento pedonale che collega i due tratti della pista ciclabile che costeggia il Fontanile.
    Forse non è proprio ben segnalato con anche verniciatura chiara sull’asfalto.
    Forse è solo distrazione da parete di una delle due parti coinvolte.
    D’altro canto noto che effettivamente ci sono ancora troppi distratti alla guida con questo maledetto telefonino e questa idiosincrasia di non voler usare la connessione bluetooth dell’auto.

Segnala Errore