Eolo lancia l’academy dei sindaci per aiutare i piccoli comuni

L'azienda annuncia il secondo passo di Eolo Missione Comune, l’iniziativa che attribuisce 1 milione di euro all’anno in premi tech ai piccoli comuni

TedX Salon a Eolo

Eolo, l’operatore di telecomunicazioni leader nel campo della banda ultra larga wireless per il mercato residenziale e delle imprese, annuncia oggi un nuovo capitolo di Eolo Missione Comune: la nascita dell’Academy dei Sindaci, prima iniziativa dedicata a supportare la professione del sindaco attraverso la condivisione di progetti di digitalizzazione dei piccoli comuni italiani, con meno di 5000 abitanti.

Da 7 mesi infatti Eolo supporta questi territori attraverso il progetto Eolo Missione Comune: l’iniziativa che attribuisce 1 milione di euro all’anno -per tre anni- in premi tech ai piccoli comuni. Lo scopo dell’iniziativa è contrastare lo spopolamento crescente con un percorso volto a trasformare i borghi in piccoli Smart Village, attraverso strumentazioni ad alta tecnologia. L’Eolo Missione Comune Academy dei Sindaci è un nuovo capitolo di questo progetto e ha come obiettivo accelerare la modernizzazione e l’inclusione dei comuni con meno di 5mila abitanti, supportando la formazione di una rete di condivisione delle esperienze di digitalizzazione che metta a disposizione di cittadini e altri amministratori il racconto delle eccellenze realizzate sui nostri territori.

L’Academy, che sarà presentata durante la prossima Assemblea Nazionale Anci di Arezzo, – dal 19 al 21 novembre 2019 – sarà online su missionecomune.eolo.it dal 2 dicembre e ospiterà come primi contributi i video di Marco Bussone – Presidente Unione nazionale dei comuni comunità enti montani (Uncem) – sulle potenzialità insite nella trasformazione digitale delle aree alpine e Massimo Castelli, che racconterà la digitalizzazione nella sua doppia veste di Sindaco di Cerignale e coordinatore Anci Piccoli Comuni. In questa prima fase del progetto EOLO Missione Comune – Academy dei Sindaci, ogni Sindaco dei piccoli comuni in Italia potrà candidarsi a raccontare ai suoi colleghi le azioni svolte sul suo territorio, di esempio e ispirazione verso gli altri.

«I sindaci del nostro Paese si trovano ogni giorno a dover affrontare scelte che impattano direttamente sulla vita di tutti i cittadini. Il loro è un lavoro che comporta grandi responsabilità e spesso, soprattutto nei piccoli comuni della provincia italiana al centro delle nostre iniziative, la gestione amministrativa si deve confrontare con dinamiche negative come il fenomeno dello spopolamento -commenta Luca Spada, Presidente e Fondatore di EOLO-. Per questo abbiamo cercato una soluzione che possa essere utile a livello pratico e possa supportare lo sviluppo di tutto il paese, creando una vera e propria rete di condivisione tra le esperienze di digitalizzazione dei Comuni, favorendone la diffusione e l’emulazione. Con questa iniziativa confermiamo il nostro impegno verso la diffusione della digitalizzazione nelle zone di provincia del nostro paese, uno dei principali driver dell’economia italiana».

Grazie a EOLO Missione Comune a 7 mesi dal lancio del progetto, sono già ben 70 i Comuni con meno di 5.000 abitanti che, grazie ai voti dei loro cittadini e simpatizzanti, potranno accedere ai premi digitali Samsung. Esempi di questi premi sono: connettività omaggio per 2 anni, webcam per la sicurezza, access point per connettere le aree del paese e soluzioni per l’istruzione o la municipalità. Tutti strumenti pensati per portare anche le realtà più piccole ad innovarsi. La particolarità del mestiere del Sindaco è stata raccontata alla pagina https://missionecomune.eolo.it/academy-dei-sindaci/ che invita i primi cittadini a partecipare alla prima lezione speciale dell’Academy dei Sindaci direttamente presso lo stand di EOLO durante l’Assemblea Nazionale di Anci, ad Arezzo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.