Ubriachi in piazza: denunciati dai carabinieri

Una donna e un uomo sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale. Per la donna anche le accuse di oltraggio e ubriachezza

carabinieri controlli notte

Dava in escandescenze sin piazza Monte Grappa a Varese.

Attorno alle 23 della notte scorsa, una richiesta di intervento ha indotto i Carabinieri Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Varese a intervenire nella piazza centrale varesina per fermare due persone una 50enne disoccupata di origini algerine e un 40enne disoccupato tunisino in evidente stato di ebrezza.

Alla vista dei militari, la donna iniziava a inveire contro i carabinieri con frasi oltraggiose e opponeva resistenza fisica al controllo di polizia. In sua difesa, è arrivato l’uomo che ha tentato di ostacolare l’azione della pattuglia.

Una volta riportato l’ordine, i carabinieri li hanno denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese con le accuse di resistenza a un Pubblico Ufficiale, mentre alla donna sono contestati anche i reati di oltraggio a Pubblico Ufficiale e ubriachezza.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.