Pasti e spesa a casa: scendono in campo le parrocchie

Un servizio è organizzato dalla casa della Carità e uno dagli oratori di Beato Samuele Marzorati

Generico 2018

In questo tempo legato alla emergenza Coronavirus, le Parrocchie della città di Varese stanno ricevendo numerose richieste di aiuto da persone sole, soprattutto anziani, oppure persone costrette a casa in quarantena.

LA CASA DELLA CARITA’ PORTA IL PASTO

Per questo La Casa della Carità, con le parrocchie della comunità beato don Carlo Gnocchi ha organizzato in particolare il servizio “Un pasto a Casa” che prevede la consegna a domicilio di un pranzo completo per anziani, persone in quarantena e in difficoltà a muoversi.

Per usufruire di questo servizio si può contattare il n. 331.3546438. Un numero che «Se avete anche un po’ di tempo e disponibilità potete chiamare anche per aiutare a consegnare i pasti – spiega Don Marco Casale – Abbiamo bisogno della disponibilità di tutti per aiutare chi ne ha bisogno».

LA COMUNITA’ DI BIUMO PORTA SPESA E FARMACI A DOMICILIO

Anche le parrocchie della comunità pastorale “Beato Samuele Marzorati” di Biumo Superiore, Biumo Inferiore, Valle Olona e San Fermo hanno attivato i giovani volontari degli oratori, in collaborazione con il Comune di Varese, per portare gratuitamente spesa e farmaci a quanti non possono uscire di casa.

Dal lunedì al venerdì, dalle 14.00 alle 17.30, gli anziani e i soggetti fragili interessati potranno contattare la segreteria degli oratori al numero 349.2791950.

Le necessità alimentari e di farmaci da banco verranno valutate assieme agli operatori e, comunicata la lista e il codice NRE dell’eventuale ricetta del medico, ci si accorderà per la consegna, garantita a partire dal giorno successivo a quello dell’ordine; per il pagamento, a fronte dello scontrino, sarà possibile utilizzare o i contanti o il bancomat. Tutti i volontari saranno muniti di codice di riconoscimento e indosseranno, in tutte le fasi di preparazione, trasporto e consegna dell’ordine, mascherine e guanti in lattice.

Il servizio di consegna a domicilio è gratuito: eventuali libere offerte saranno devolute alla Croce Rossa Italiana. Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina Facebook “Oratori Beato Samuele”.

 

 

di
Pubblicato il 27 marzo 2020
Leggi i commenti

Video

Pasti e spesa a casa: scendono in campo le parrocchie 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore