Uisp per i bambini: la casa diventa un parco giochi

I Comitati sparsi sul territorio si sono adoperati per mettere in rete video che aiutano genitori e insegnanti per l'attività a distanza e che propongono giochi da svolgere a casa

uisp bambini lockdown

L’Unione Italiana Sport per Tutti – UISP – sta lavorando, dall’inizio dell’emergenza coronavirus, per proporre a tutti video tutorial che alleggeriscano le lunghe giornate casalinghe e le rendano stimolanti, aiutandoci a curare il nostro benessere, in un’ottica di salute fisica e mentale.

“La palestra è la nostra casa” è la campagna lanciata dalla Uisp per provare a far fronte a questa fase di lockdown. Ogni giorno tantissime segnalazioni, con proposte diverse e adatte a pubblici e passioni sportive diverse. Un ambito particolare di questa produzione è quello rivolto ai bambini: anche loro sono costretti a casa, lontani dalla scuola, dagli amici, dalle tante attività che riempiono le loro giornate, da quelle culturali a quelle sportive: come fare ad interessarli ed evitare che trascorrano questo tempo solo davanti alla tv o ai videogiochi?

Uisp, con i suoi Comitati e Settori di attività, ogni giorno ha tirato fuori una proposta di attività fisica o manuale che possa divertire e coinvolgere i nostri bambini. Interessante è il lavoro messo a punto da Uisp Firenze che ha messo a disposizione il suo archivio di giochi e attività motorie per arricchire l’offerta didattica a distanza nella scuola dell’infanzia e primaria. “Uisp-Didattica in movimento” è un archivio online che il corpo docente può consultare e utilizzare durante le lezioni via computer. Le attività si possono svolgere tranquillamente in casa in modo che i genitori possano supportare la didattica a distanza delle scuole, portando avanti anche la quotidianità familiare.

Riportare l’attività motoria nella vita dei bambini è anche l’obiettivo del comitato Uisp Empoli Valdelsa: infatti, grazie ai suoi operatori, porterà in molte scuole un pacchetto di attività motorie, studiato ad hoc per i piccoli e completamente gratuito. Il progetto “Motoria a distanza” sarà rivolto a bambini della scuola dell’infanzia e a quelli delle prime tre classi delle scuole primarie. Gli operatori Uisp forniranno agli insegnanti vari materiali da integrare alla didattica tradizionale. Si tratta di video e schede-lavoro da proporre ai bambini, coinvolgendo anche i genitori e i fratelli. In particolare, il progetto prevede due appuntamenti settimanali: uno il martedì e l’altro il giovedì.

Da Milano, in collaborazione con la Polisportiva Garegnano 1976, invece arriva un gioco per l’infanzia dal titolo “Strega comanda colori”. Sul profilo YouTube della polisportiva milanese è possibile trovare tanti altri contributi rivolti alla prima infanzia, dai giochi alle favole all’attività sportiva.

di
Pubblicato il 29 Aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore