Fulmine a ciel sereno: i Mastini e coach Da Rin si separano

Comunicato della società: «Il rapporto con l'allenatore è cessato in data odierna». Era sulla panchina giallonera dall'ottobre 2018, non ha accettato la proposta del club

massimo da rin mastini varese hockey

Notizia pesante e a sorpresa che scuote l’hockey varesino: Massimo Da Rin non è più l’allenatore dei Mastini. Un rapporto interrotto dopo un anno e mezzo: il tecnico cortinese, 59 anni, era arrivato sulla panchina giallonera nell’ottobre 2018 prendendo il posto di John Cacciatore ed è stato uno degli uomini chiave nella risalita del club nelle gerarchie nazionali. Dopo aver portato la squadra ai playoff di IHL (il secondo campionato italiano per importanza) il primo anno fermandosi nei quarti di finale, ha guidato i Mastini al secondo posto della stagione 2019-20, interrotta dal coronavirus prima delle semifinali, proprio quando si profilava all’orizzonte la sfida al Merano per il titolo di categoria.

Nel frattempo la squadra con Da Rin alla balaustra aveva centrato anche la finale di Coppa Italia, persa di stretta misura a gennaio proprio a Merano contro i padroni di casa. Di più: l’allenatore (che aveva anche giocato al PalAlbani per una annata, a metà degli anni Novanta) era stato importante anche in fase di costruzione del roster visto che molti giocatori arrivati un anno fa a Varese erano stati alle sue dipendenze nella precedente esperienza a Milano. A questo punto, lo staff tecnico giallonero è completamente sguarnito; solo pochi giorni fa infatti aveva annunciato l’addio anche Mirko Bianchi, vice di Da Rin e responsabile del settore giovanile, il quale ha deciso di tornare nella sua Torino. Le due “fuoriuscite”, comunque, non sono collegate tra loro.

«Dispiace, e non ci siamo lasciati male, ma non sempre si trovano gli accordi tra le parti» commenta il presidente giallonero Matteo Torchio. Alla base del divorzio non ci sarebbero divergenze a livello economico; la società aveva proposto al tecnico un piano da accettare o declinare entro la giornata di domani, venerdì 10 luglio, ed evidentemente Da Rin ha scelto la strada della rinuncia. Che porterà i Mastini a ricercare una nuova guida tecnica, con il direttore sportivo Matteo Malfatti incaricato di effettuare i sondaggi verso le figure disponibili.

Ecco il comunicato integrale diffuso dalla società giallonera nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 9 luglio.

«La società HC Varese 1977 scsd, che gestisce la squadra dei Mastini Hockey, ha annunciato nella giornata del 9 luglio che «Il rapporto di collaborazione con il tecnico della prima squadra Massimo Da Rin è cessato in data odierna.
La squadra ringrazia il Sig. Da Rin per la professionalità dimostrata negli scorsi anni raggiungendo importanti traguardi ed augura, allo stesso, le migliori fortune sportive».

(Articolo aggiornato alle ore 16,40)

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 09 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore