Maccagno, secondo appuntamento della rassegna musicale “antichi organi”

La stagione musicale compie 40 anni e propone una serata in un posto ricco di fascino e cultura, il Santuario Madonna del Rosario

Avarie

Secondo Concerto della 40° Stagione “Antichi Organi, Patrimonio d’Europa” sugli organi storici della Provincia di Varese

L’Associazione Antiqua Modicia propone il secondo appuntamento della 40° Stagione di “Antichi Organi, patrimonio d’Europa”, ciclo di concerti sugli organi storici della provincia di Varese, promosso e organizzato dall’Associazione sotto la Direzione Artistica di Mario Manzin e Irene De Ruvo.

Sabato 11 luglio 2020 alle 21.00 Maccagno, Santuario Madonna del Rosario (Madonnina) Matteo Galli, organo Matteo Riboldi, clavicembalo

PROGRAMMA
JOHANN CHRISTIAN BACH (1735–1782)
Sonata in Sol Maggiore per due strumenti a tastiera
Allegretto – Tempo di minuetto

CARL PHILIPP EMANUEL BACH (1714–1788)
Quattro duetti per due strumenti a tastiera
I Allegro – II Poco adagio – III Poco adagio – IV Allegro

JOHANN BERNHARD BACH (1676–1749)
Ciaccona

WOLFGANG AMADEUS MOZART (1756–1791)
Sei frammenti dal “Londoner Notenbuch” Kv 15

JOHANN CHRISTIAN BACH
Sonata in La Maggiore
Allegretto – Tempo di minuetto

GAETANO PIAZZA (1714–1794)
Sonata a due strumenti a tastiera

GIOVANNI BERNARDO ZUCCHINETTI (1760–1801)
Concerto a due strumenti a tastiera

MATTEO RIBOLDI, CLAVICEMBALO
Diplomato presso il Conservatorio di Milano in Organo con E.F. Galliera e in Pianoforte con P. Bordoni si è poi perfezionato presso la Civica Scuola di Musica di Milano con L. Ghielmi, E. Bellotti e L. Alvini. Nel 2010 ha conseguito il Diploma in Didattica della Musica presso il Conservatorio di Como. È stato premiato nei
concorsi di Cassina Amata, Viterbo, Bad Homburg (D) e di Borca di Cadore. Si è esibito in tutta Europa tenendo concerti come solista e come strumentista in diverse compagini. Ha registrato per numerose etichette e per le riviste
Amadeus, Musica e Assemblea e TRP Music. È Organista Titolare della Cappella Musicale del Duomo di Monza, svolge la sua attività didattica presso alcune scuole secondarie di Monza e Como ed insegna pianoforte e organo presso la Music Academy di Arcore (MB) e presso la Civica Scuola di Musica e Danza di Desio (MB).

MATTEO GALLI, ORGANO
Si è diplomato in Organo e Composizione Organistica presso il conservatorio di Piacenza, sotto la guida di G. Perotti. Si è perfezionato con E. Kooiman, Ch. Stembridge, M. Torrent e con M. Radulescu. Svolge attualmente un’intensaattività concertistica in tutta Europa e negli USA dove ha condottocomplessivamente diciassette tournée. Ha suonato presso la Philarmonia di San Pietroburgo e al Conservatorio Tchaikovsky di Mosca nell’ambito
dell’International Organ Festival. In Italia è regolarmente invitato in importanti festival e rassegne concertistiche. È organista titolare delle Basiliche dell’area Torino-Ticinese di Milano (San Lorenzo Maggiore, S. Maria presso S. Satiro, S. Giorgio). È il coordinatore delle attività didattiche del Museo degli Strumenti Musicali del Castello Sforzesco diMilano e direttore artistico di diverse rassegne concertistiche e programmi culturali. È autore di testi e regie teatrali, in particolare di spettacoli di carattere musicale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 09 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.