Una pallina colorata per tre libri a sorpresa

Il gioco promosso dalle bibliotecarie per riavvicinare bambini e ragazzi al prestito si svolgerà tutti i venerdì e sabato mattina di agosto

La biblioteca dei ragazzi di Varese

Non sorprendetevi se nel fine settimana la Biblioteca dei Ragazzi  “Gianni Rodari”esporrà in vetrina, al posto dei soliti libri delle palline colorate. Non si tratta di un cambio di vocazione, ma del materiale per un nuovo gioco “Letture a sorpresa” che accompagnerà i lettori più giovani per tutta l’estate.
L’idea è riavvicinare i piccoli al prestito bibliotecario, nonostante sia tuttora impossibile per bambini e ragazzi frequentare i saloni di via Cairoli e sfogliare le migliaia di libri solitamente a portata di mano tra scaffali, espositori e speciali contenitori, per scegliere tra tutti proprio quelli che sentono di voler leggere.

Galleria fotografica

La biblioteca dei ragazzi di Varese 4 di 40

Ma tra i compiti delle bibliotecarie c’è anche quello di aiutare i giovani lettori a scegliere i libri che possono incontrare di più i loro interessi, accendere scintille o animare la fantasia. Un compito di cui in questo momento c’è particolarmente bisogni e che può diventare un gioco: “Letture a sorpresa”.
Si gioca tutti i weekend di agosto, nelle mattinate di venerdì e di sabato, dalle 8.30 alle 13.45. In vetrina tante palline colorate, per ogni pallina una categoria di libri tra romanzi, albi illustrati, fumetti e via dicendo. Ciascuno può scegliere il colore (o la categoria) che più gli ispira e segnalarla alle bibliotecarie che sceglieranno tre letture a sorpresa per ogni giocatore.

I libri potranno essere letti in cameretta, al parco o nella meta scelta dalle famiglie per le vacanze e pi riconsegnati la settimana successiva, per giocare ancora, o più comodamente a settembre.

https://www.varesenews.it/tag/libri-bambini-recensioni/

di
Pubblicato il 27 luglio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La biblioteca dei ragazzi di Varese 4 di 40

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore