“Rimborso iva subito per gli acquisti a Luino”

La proposta di Furio Artoni candidato sindaco con la lista Azione civica per Luino e frazioni

il lungolago di luino

«Commercianti, artigiani e ristoratori, soffrono per la situazione economica dovuta alla emergenza COVID. Qualche Comune si è già mosso per aiutare queste categorie e molto si può fare ancora. Una iniziativa utile per Luino, città di frontiera, sarebbe quella già messa in atto dal Comune di Como, dove con una semplice applicazione gratuita da scaricare sullo smartphone, si permette agli Svizzeri di ottenere direttamente il rimborso IVA dalle spese sostenute nei negozi di Luino, consentendo agli stessi di recuperarla senza dover seguire faticose trafile burocratiche».

È una delle proposte che Furio Artoni mette in campo come programma per le prossime amministrative di Luino.

«Ora la stessa applicazione potrebbe essere estesa a tutti i clienti anche di Bar e ristoranti del Luinese, che anziché scaricare l’ iva potrebbero godere di buoni sconto erogati direttamente sullo stesso applicativo . Buoni sconto utilizzabili in ogni negozio che aderisce a questa iniziativa. Immediatamente si creerebbe un indotto che costituirebbe un ‘agevolazione per i cittadini e un incremento di lavoro per commercianti e gestori di bar e ristoranti.
Il meccanismo di per sè è semplice e già messo in opera in diversi Comuni di Italia. Bisogna solo attivare un accordo con le associazioni di categoria e predisporre un applicativo adatto alle esigenze di Luino. Nuove iniziative per una Luino diversa».

«La proposta ovviamente è sostenuta da tutto il gruppo della lista Azione civica per Luino e frazioni, che l’ha inserita nel suo programma amministrativo», spiega Furio Artoni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore