“Storie suonate”, in radio o in biblioteca

Il progetto della scrittrice Giuditta Campello e del chitarrista Claudio Cornelli per tutta la stagione su Radio Village Network e in presenza anche sabato 26 settembre a Castiglione

storie suonate foto

Un nuovo programma radiofonico accompagnerà i bambini per tutta la stagione autunnale: è quello con le “Storie Suonate di Giuditta Campello (scrittrice per l’infanzia) e di Claudio Cornelli (chitarrista) che avevano debuttato all’inizio dell’estate su Radio Village Network con il progetto del  “Binomio suonato” nato durante il lockdown e dedicato a Rodari.
La stessa emittente di Bodio ha confermato il programma per bambini nei pomeriggi dal lunedì al giovedì alle 15
e poi nelle mattinate di sabato e domenica alle ore  9.

storie suonate foto

I due artisti, che in estate avevano proposto racconti inediti ispirati a una coppia di parole di diversi ambiti semantici (come suggerisce il Binomio fantastico di Gianni Rodari) nate dalla fantasia dell’autrice e accompagnate dalla colonna sonora creata ad hoc dal musicista, per la stagione autunnale confermano il format ma cambiano soggetti. Racconteranno con il loro inconfondibile stile non storie di loro fantasia ma favole classiche, divisa ciascuna in quattro capitoli. Ogni mese una fiaba diversa, ogni settimana un capitolo.

storie suonate foto

E mentre si prepara la pubblicazione dei primi libri delle “Storie Suonate”, i racconti in musica di Giuditta Campello e Claudio Cornelli ricominciano anche in presenza, per incontrare i bambini dal vivo. Il prossimo appuntamento è per sabato 26 settembre alle ore 15.30 alla Biblioteca civica di Castiglione Olona, in via Marconi 1.
Evento gratuito per bambini indicativamente tra i 4 e gli 8 anni.
Per partecipare è necessaria la prenotazione contattando la biblioteca allo 0331858301.
Per maggiori informazioni consultare la pagina fb delle Storie Suonate.

di
Pubblicato il 18 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.