Commercianti, baristi e ristoratori in piazza a Varese: “I nostri locali sono sicuri lasciateci lavorare”

È cominciata con le prime chiusure dopopranzo la manifestazione indetta dai commercianti del centro di Varese contro le ultime decisioni di Governo e Regione che hanno imposto limitazioni alle loro attività

È cominciata alle 15, con le prime chiusure dopopranzo, la manifestazione indetta dai commercianti del centro di Varese contro le ultime decisioni di Governo e Regione che hanno imposto limitazioni alle loro attività nell’ambito delle decisioni prese per fermare la corsa del contagio di questa seconda ondata autunnale della pandemia.

Galleria fotografica

I commercianti protestano in piazza a Varese 4 di 10

Ore 20 e 30

In serata, la lista Civica di maggioranza Varese 2.0 ha emesso un comunicato a sostegno della proposta del consigliere leghista Pinti: «Vogliamo ribadire, come forza di maggioranza, la necessità di una urgente condivisione, maggioranza e minoranza insieme, delle problematiche legate ai drammatici effetti dell’epidemia. Sosteniamo anche noi, quindi, la richiesta del Consigliere Pinti al Sindaco Galimberti e al Presidente del Consiglio Comunale Malerba di convocazione urgente del Consiglio Comunale. Da questo auspichiamo che possano nascere, tempestivamente, dei tavoli di lavoro comuni che coinvolgano le Istituzioni Politiche a tutti i livelli, oltre che quelle Amministrative e Sanitarie e che si traducano in priorità e in soluzioni concrete. Lo ripetiamo: questo non è il tempo del consenso, questo è il tempo della responsabilità, dell’unità e della coesione».

Ore 19 e 30

Dopo le 18, con la chiusura di bar e locali, altri ristoratori si sono aggiunti al gruppo di manifestanti. «Speriamo che questa giornata abbia creato un’unità di intenti tra i commercianti di Varese. Il nostro obiettivo verrà portato avanti e cercheremo di far sentire ancora la nostra voce. Speriamo di avere una maggiore collaborazione con le associazioni di categoria e da parte dell’amministrazione comunale», conclude Claudia, una delle ristoratrici scese in piazza.

Ore 18

Il sindaco Davide Galimberti inizierà tra poco una riunione online con i rappresentanti dei pubblici esercizi.

Protesta dei commercianti a Varese, Galimberti: “Avete il nostro sostegno”

LA PRESA DI POSIZIONE DEL CONSIGLIERE COSENTINO

Ristoratori in piazza, Cosentino (Lombardia Ideale): “Non abbandoniamo i nostri lavoratori”

Ore 17.45

ANCHE IO HO PAURA, MA CI DEVONO AIUTARE: LA VOCE DI UNA IMPRENDITRICE

Ore 17.30

Generica 2020

Ristoratori, baristi, dipendenti, fornitori, artigiani, cuochi ma anche titolari delle sale gioco come bowling, associazioni sportive e liberi cittadini dalle 15 di oggi continuano a presidiare la piazza del centro.

Con loro anche Pro Loco Varese, che rivolge un appello ai consumatori:

Pro Loco Varese: “Supportate il commercio locale continuando a comprare, anche d’asporto”

Ore 17.25

LA PRESA DI POSIZIONE DEL CONSIGLIERE PINTI

Piazza Commercianti, Pinti (Lega): “Bene parole Zanzi, ora Consiglio Comunale Straordinario”

Ore 17.20

Generica 2020

La protesta dei commercianti continua in Piazza Monte Grappa. “Restiamo qui fino alle 20”.

Ore 17

Generica 2020

Edoardo, 28 anni, barista responsabile, è sceso in piazza e spiega: “Gli aiuti previsti non ci bastano. E chiudere alle 18 per un locale che apre la sera vuol dire non avere lavoro. L’idea di occupare la fascia del pranzo non può essere la soluzione, considerando anche il fatto che in questo momento il numero di clienti è già dimezzato dallo smart working e altro. Chiediamo di lavorare o avere ristori che ci permettano di vivere serenamente”

Nata su una chat comune domenica, la voglia di farsi sentire dei commercianti si è trasformata in una manifestazione – sitin in piazza Monte Grappa che durerà fino alle 20 di questa sera e avrà il suo clou dopo le 18, quando anche gli altri commercianti dovranno forzatamente chiudere le serrande.

All’appello già alle 15 hanno risposto molti titolari di attività del centro e delle vie della movida, ma anche rappresentanti politici e sindacali, venuti a sostenere e comprendere meglio le loro ragioni.

CONFESERCENTI IN PIAZZA CON I COMMERCIANTI: LA LORO POSIZIONE

In piazza c’erano commercianti del centro che rappresentavano un’associazione di categoria, Confesercenti. Ecco, nelle parole di Romana dell’Erba, la loro posizione

 

LA POSIZIONE DI CONFCOMMERCIO

Confcommercio: “Aiuti tempestivi per evitare che chiudano altre attività”

LA POSIZIONE DI TERRANOSTRA

Terranostra Varese: con stop a cene, a rischio gli agriturismi del territorio

LA PROTESTA NELL’ALTOMILANESE E A SAMARATE

“Noi non ci stiamo”, la protesta dei commercianti del Castanese (e di Samarate)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

I commercianti protestano in piazza a Varese 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore