Quantcast

Nuova data e percorso ritoccato per la 35a regata dei “Mazzarditi”

La prova organizzata dal Circolo della Vela Ispra si terrà il 17 ottobre: l'arrivo sarà a Caldé dove il Circolo Nautico festeggia oggi il podio di "Dandy" nel Campionato Italo-Svizzero

Regata  dei mazzarditi

La “Mazzarditi” ci riprova: stoppata una prima volta (il 15 giugno) dagli strascichi della pandemia e in seconda battuta (il 29 agosto) da un weekend inzuppato dal maltempo, la più conosciuta regata velica del Lago Maggiore è di nuovo pronta ad andare in scena per la sua edizione numero 35.

Il Circolo della Vela Ispra, club che organizza l’appuntamento velico, ha scelto di far disputare la prova sabato 17 ottobre, con l’inizio delle operazioni di partenza previsto per le 9 in punto sulle acque antistanti la cittadina del Basso Verbano.

La regata sarà come sempre “Sulla rotta dei Mazzarditi” ma il percorso subirà una riduzione rispetto agli altri anni: a ottobre le ore di luce sono minori rispetto ai mesi estivi, quindi l’arrivo – dopo aver doppiato i Castelli di Cannero – non sarà posizionato a Ispra ma verrà “anticipato” a Caldè grazie alla disponibilità del locale Circolo Nautico. Sarà dunque la suggestiva frazione di Castelveccana a decretare i vincitori delle classi ORC e Crociera A e B, mentre le imbarcazioni più piccole del gruppo Crociera C termineranno la propria prova ai Castelli di Cannero, come di consueto.

La “XXXV Mazzarditi” sarà valida come recupero dell’ACT 2 del Campionato del Verbano 2020, manifestazione che si concluderà poi con il Trofeo Inshore programmato a Meina il 21 e 22 novembre. Il Circolo della Vela di Ispra ha inoltre confermato lo svolgimento della “Mazzarditi Classic”, la veleggiata “ludica” riservata agli scafi d’epoca che saranno impegnati – sempre sabato 17 dalle 9,30 – in un percorso disegnato tra Ispra e il Golfo della Quassa.

vela barca dandy

CAMPIONATO ITALO-SVIZZERO: PODIO PER “DANDY”

Proprio il CNC – il Circolo Nautico di Caldè che ospiterà l’arrivo della “Mazzarditi” – festeggia in queste ore il risultato di “Dandy” (foto sopra), imbarcazione che porta i colori del club del medio Verbano giunta terza nell’affollato gruppo “Corsa Fleet” (ben 30 barche iscritte) del Campionato Italo-Svizzero. “Dandy”, imbarcazione di classe “Sprint 95” dell’armatore gemoniese Dario Frattini, è da tempo protagonista di questa competizione visto che ha già ottenuto un primo (2018) e un terzo posto (2017). Gli skipper sono, a rotazione, Ferruccio Pizzo e Andrea Spadoni.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 08 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore