“Tra il dire e il mare”: otto ore per fare una nave

Domenica 13 dicembre, dalle 11 alle 19, ResQ - People Saving People realizzerà una maratona online di 8 ore sulla pagina facebook/resqpeople per mettere in mare una nuova nave umanitaria

Generica 2020

“Se fossimo naufraghi in mare, vorremmo una mano tesa che ci aiuta: è semplice”. È attorno a questa idea semplice che nasce ResQ – People Saving People, per passare dall’indignazione all’azione e mettere in mare una nuova nave di soccorso, una nave umanitaria voluta e resa possibile dalla società civile.

Domenica 13 dicembre, dalle 11 alle 19, ResQ – People Saving People realizzerà una maratona online di 8 ore sulla pagina facebook/resqpeople per costruire insieme la nave.

Massimo Cirri guiderà la lunga diretta con una ciurma fatta di attori e soccorritori, musicisti e medici, artisti e marinai, scrittori e infermieri, naufraghi e capitani.

«Tra il dire e il mare, c’è di mezzo il fare – dicono gli organizzatori – Il 13 dicembre faremo una nave, insieme, unendo le nostre donazioni e chiamando gli amici per farli salire a bordo.Invitate i vostri amici a essere con noi il 13 dicembre e a costruire la nave con una donazione. Diffondete l’evento sui social network e rilanciate i contenuti che da qui all’evento verranno pubblicati sui social network di ResQ».

«Chiediamo di partecipare e di condividere la diretta di domenica 13 dicembre, dalle 11 alle 19, invitando tutti a fare una donazione – Ogni goccia conta e non ci sono donazioni troppo piccole: se ci mettiamo tutti insieme, tutti insieme possiamo costruire una nave».

Mariangela Gerletti
mariangela.gerletti@varesenews.it

Giorno dopo giorno con VareseNews ho il privilegio di raccontare insieme ai miei colleghi un territorio che offre bellezza, ingegno e umanità. Insieme a te lo faremo sempre meglio.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.