Pari amaro per il Varese, mister Rossi: “Andiamo avanti”

L'allenatore biancorosso commenta 2-2 contro la Lavagnese

calcio lavagnese

È un altro commento amaro quello di mister Ezio Rossi, che questa volta non deve solo commentare un successo sfumato ma anche i tanti infortuni subiti: «C’è tanta rabbia. Abbiamo buttato il cuore come detto prima della gara ma siamo stati beffati nel finale. È stata una partita dove le cose non sono andate bene: oltre al pari nel finale, abbiamo subito tre infortuni al ginocchio. Sapevamo che era una sfida così, contro avversari forti, e nel secondo tempo sono venuti fuori. Dopo un mese e mezzo che non giochi era prevedibile ma non abbiamo subito grandi occasioni prima del gol. È un’annata così, dobbiamo andare avanti».

«Non mi aspettavo una partita eccezionale – prosegue l’allenatore -, ma abbiamo fatto bene sbagliando tanto. Abbiamo regalato due palle gol e ci hanno punito. Per i prossimi impegni speriamo di avere gente sana, essere più forti della sorte. Abbiamo lavorato sul 3-5-2 perché senza attaccanti, fase difensiva benino anche se nel finale abbiamo concesso qualche cross di troppo. Sul piano del gioco hanno meritato il pareggio, sulle occasioni forse no».

Una menzione particolare la merita Donato Disabato, in campo dopo il lungo infortunio e subito decisivo: «Ha fatto buone cose, compatibilmente al fatto che è rientrato dopo un lungo stop. Per noi è imprescindibile e sta a me gestirlo».

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.