Varese News

I trend del mercato immobiliare a Milano

Qual è la situazione del mercato immobiliare a Milano? Uno sguardo ai numeri può aiutare ad avere le idee chiare

milano_navigli

Qual è la situazione del mercato immobiliare a Milano? Uno sguardo ai numeri può aiutare ad avere le idee chiare. Ad agosto del 2021, l’ultimo mese per il quale è possibile avere a disposizione dati completi, la richiesta per gli immobili residenziali in vendita è stata di 4.865 euro al metro quadro; ad agosto dello scorso anno la media era di 100 euro al metro quadro in meno, il che vuol dire che nel giro di 12 mesi è stato registrato un incremento di oltre il 2%. Proprio ad agosto si è toccato il picco più alto degli ultimi due anni, mentre il dato più basso è quello di ottobre del 2019, quando la richiesta era di poco meno di 4.300 euro al metro quadro.

La situazione zona per zona

Prendendo in esame le diverse zone più nel dettaglio, ovviamente le quotazioni più alte sono quelle del centro, con una richiesta di 9.384 euro al metro quadro. Fra i quartieri periferici, quelli che fanno registrare i prezzi più bassi sono Olmi, Baggio e Bisceglie, per un dato di 2.454 euro al metro quadro, sempre tenendo come riferimento il mese di agosto che è appena finito.

Gli immobili residenziali in affitto

E per le locazioni? La richiesta per gli immobili residenziali in affitto a Milano era di 18 euro per metro quadro al mese, e in questo senso rispetto al mese di agosto del 2020 si è assistito a un calo consistente, di quasi l’8%: lo scorso anno, infatti, la richiesta media era di 19 euro e 50 centesimi al metro quadro al mese. È a maggio del 2020 che il prezzo medio, nel corso degli ultimi due anni, ha toccato il suo picco più elevato a Milano, con un valore di 20 euro e 40 centesimi mensili al metro quadro. Anche in questo caso, è il centro la zona in cui le quotazioni sono più alte, con una richiesta di 24 euro e 50 centesimi al mese per metro quadro. Tra Olmi, Baggio e Bisceglie, invece, si scende a 13 euro al mese a metro quadro.

Gli altri quartieri

In zona Arco della Pace e Pagano la richiesta per un immobile in vendita è di 7.794 euro al metro quadro, mentre per l’affitto è di 21 euro e 50 centesimi. Passando a Guastalla, Palestro e Quadronno, invece, si sale a 7.864 euro di media per gli immobili in vendita. La richiesta è di 7.368 euro al metro quadro in zona Ticinese e Porta Genova, e si arriva addirittura a 8.503 euro tra Porta Nuova, Moscova e Garibaldi: effetto del restyling degli ultimi anni. Quotazioni più basse tra Portello, City Life e Fiera, con una richiesta di 5.976 euro al metro quadro, e siamo più o meno sulle stesse cifre tra Repubblica e Centrale. Media più alta a Porta Venezia, con una richiesta di 6.589 euro per gli immobili in vendita e di 19 euro e 80 centesimi per le locazioni.

Vendere e comprare casa con Casavo

Chi a Milano vuol provare a vendere e a comprare casa sa di poter trovare un valido punto di riferimento in Casavo, una startup attiva nel settore dell’instant buying. Casavo compra le case in vendita, le ristruttura e poi le rimette sul mercato. I vantaggi che derivano da questo sistema sono molteplici: da un lato l’incremento di valore; dall’altro lato l’agevolazione della vendita. Grazie a Casavo, in sostanza, viene favorito il continuo miglioramento del patrimonio immobiliare, in virtù di tecnologia ed efficienza operativa. I clienti possono beneficiare di un processo diretto e semplice, e non hanno più bisogno di ricorrere a un agente immobiliare o di scegliere un notaio.

Come funziona Casavo

Ma come fa Casavo ad acquistare le case in vendita? Tutto è possibile grazie a un sistema di valutazione automatizzato che si fonda su un algoritmo che tiene conto di numerose variabili e di parametri del settore, tanto a livello qualitativo quanto a livello quantitativo. Così, i potenziali venditori possono conoscere il valore preciso del proprio immobile, e nel giro di 48 ore ricevono un’offerta di acquisto che, ovviamente, sono liberi di accettare o di rifiutare. Casavo è presente in diverse città italiane oltre a Milano, e dal 2020 opera anche in Spagna, avendo stabilito la propria sede operativa a Madrid, una grande area metropolitana che vedere ogni anno oltre 45mila transazioni immobiliari.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.