Da oggi a Varese si può cenare al cinema

Ogni venerdì, a partire dall'8 ottobre, nasce "Vieni a mangiare al cinema?": una nuova iniziativa del MIV dove in una delle loro sale si può vedere un film in prima visione e farsi servire la cena

Miv Varese: una cena al cinema

Da oggi a Varese si può proporre agli amici “Vieni a Mangiare al cinema?“. Prende infatti il via da questa sera, venerdì 8 ottobre, dopo l’anteprima di giovedi 7, la nuova iniziativa del MIV, Il Multisala Impero, nel pieno centro di Varese.

Galleria fotografica

Miv Varese: una cena al cinema 4 di 32

Ogni venerdì infatti, alla sala Saturno, l’appuntamento è con un film in prima visione e un “servizio al tavolo” di un menu gourmet durante la proiezione.

Ai piatti, ovviamente realizzati in modo che siano semplici da mangiare durante la visione, penserà la pizzeria La Piedigrotta, notissima non solo nel centro di Varese ma anche oltre, visto che è stata segnalata tra le prime cento pizzerie in Italia.  Il costo complessivo, tra cena e film sarà 25 euro e si potrà scegliere tra due menù, uno dei quali vegetariano.

La serata, aperta al pubblico da questa sera, è stata presentata in un anteprima giovedì 7 ottobre da Andrea Cervini direttore del MIV e da Antonello Cioffi, chef e proprietario de La Piedigrotta.

Miv Varese: una cena al cinema
Antonello Cioffi e Andrea Cervini

Prenotare è possibile inviando una mail a info@multisalaimpero.com entro il giovedì sera, ed entro i limiti della disponibilità posti.

COME FUNZIONA: L’ABBIAMO PROVATO PER VOI

Ma come funziona esattamente? La sala Saturno è particolarmente accogliente, con poltrone in pelle, un buon distanziamento e il portabibita, ma non basterebbe a garantire il confort che una “cena al cinema” prevede. Ad esso si aggiunge infatti innanzitutto un tavolino nella sedia accanto dotato di piccola luce led: idea ottima, per riuscire a vedere cosa si sta per mangiare anche durante il film.

Miv Varese: una cena al cinema

Ai lati della sala i camerieri si preoccupano di fornirvi le varie porzioni (nell’anteprima per stampa e stakeholders di ieri sera, servite in tre passaggi), togliere le confezioni già utilizzate e – nel caso di ieri sera – di “rabboccare il calice” quando vuoto: in questo caso protagonista è stato uno champagne Bollinger in edizione speciale per l’ultimo film di James Bond, “No time to die” quello che gli invitati hanno potuto vedere durante la cena. Il servizio, attento per tutto il film, è stato però discreto e a prova di cinefilo.

Il risultato? ottimo, soprattutto per chi deve “riprendere l’abitudine” ad andare al cinema, dopo un anno e mezzo di film sul divano: con lo stesso confort di casa e un servizio in più garantito dall’accoglienza “da ristorante”. Una iniziativa da provare, per ora riservata a sole 20 persone, quante ne può accogliere in questa modalità la sala Saturno del MIV.

 

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Miv Varese: una cena al cinema 4 di 32

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.