Il conservatorio Puccini di Gallarate è diventato ufficialmente statale

Un risultato che corona un percorso di anni portato avanti in particolare dal maestro Carlo Balzaretti. Ora è dipendente dal Ministero dell’Istruzione e Università

istituto puccini gallarate

L’Istituto musicale Puccini di Gallarate è ufficialmente dipendente dal Ministero dell’Istruzione e Università: con un punteggio di 48 (la soglia minima era 40) ora è il Conservatorio della provincia di Varese. Un risultato che corona un percorso di anni portato avanti in particolare dal maestro Carlo Balzaretti.

«Un grande risultato per la città di Gallarate che ci inorgoglisce – spiega l’assessore gallaratese Claudia Mazzetti -. Faccio i complimenti al maestro Balzaretti per la tenacia e l’impegno di questi anni, ha contributo in maniera eccellente alla crescita esponenziale dei nuovi iscritti. Come comune abbiamo dato un grosso contributo mettendo a disposizione il teatro del Popolo, avendo messo a disposizione spazi adeguati che hanno permesso all’istituto di crescere».

Il direttore del Puccini, Carlo Balzaretti, ringrazia il sindaco Andrea Cassani e l’amministrazione per «l’impegno e per aver concesso in uso il teatro del Popolo, elemento fondamentale per la statizzazione».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.