Addio a Gil Furiga, “Il guardalinee del Bregano”

Aveva 91 anni e viene ricordato con affetto per il tempo dedicato alla squadra di calcio. Venerdì 19 aprile i funerali alla chiesa Parrocchiale di Bardello

gil furiga

È morto a 91 anni Gilberto “Gil” Furiga e a piangerlo, oltre alla famiglia, sono in tanti. Soprattutto tra Bardello e Bregano, dove viene ricordato con affetto come “il guardalinee del Bregano” per la sua passione per il calcio e la disponibilità verso la squadra breganese che militava nel campionato del Csi.

Sei volato via in silenzio senza clamori, come sempre hai fatto in vita, con il sorriso sulle labbra e le tue immancabili battute che tanto ci hanno fatto ridere in tutti questi anni. Una parte di noi é venuta insieme a te ma resterà sempre in noi il fantastico uomo, padre e nonno che sei stato, e sei. Hai dato tanto anche al tuo Bregano Calcio, sempre presente con sole o pioggia, con una parola d’ incoraggiamento per tutti. Sarai sempre su quella fascia con la tua bandierina in mano su quel campo che tanto hai amato e con il tuo ” psss psss sta largh” Dall’ alto so che ci guiderai sempre sorridente e con la battuta pronta!
Ciao Nonno, i tuoi Claudio e Alessio

I funerali si svolgeranno venerdì 19 aprile alle ore 15,30 nella Chiesa Parrocchiale S. Stefano di Bardello.

GILBERTO (GIL) FURIGA “Il guardalinee del Bregano”

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 18 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.