Anche Berlusconi a passeggio per il Salone del Ciclo di Milano

Il cavaliere: “Questa fiera è la più bella e importante del mondo”

“Sarà il salone dei grandi numeri e delle grandi sorprese”, recitavano sino a ieri dall’ufficio stampa di Eicma2007, ovverosia dall’esposizione internazionale del ciclo e del motociclo, in programma sino a domenica 11 novembre nei nuovi padiglioni della fiera di Rho-Pero per la sua 65a e – sino ad oggi almeno pare – fortunatissima edizione.

Quel che è certo è che le sorprese non hanno tardato ad arrivare. La prima, in ordine cronologico, quella di lunedì 5 novembre con la fugace apparizione di Casey Stoner, australiano della Ducati fresco campione del mondo di MotoGP.

E poi, oggi, e dunque alla vigilia dell’apertura al pubblico così come della sezione dedicata

alle due ruote più “ecologiche”, la visita dell’ex Presidente del Consiglio e leader di Forza Italia Silvio Berlusconi.

Entusiasta come un ragazzino ma con la competenza di chi se ne intende davvero, Silvio Berlusconi si aggirava questa mattina in Fiera per una visita privata e di piacere, e per osservare da vicino le ultime novità in esposizione fra cui il gigantesco velodromo allestito – per la prima volta nella storia della rassegna – nel padiglione 7, e che da domani accoglierà numerosi atleti in una vera e propria Bike4Show, ovverosia una “quattro giorni” di sfide all’ultimo centesimo di secondo.

“Questo impianto – ha commentato il cavaliere alla vista del velodromo – è qualche cosa di meraviglioso e straordinario, il fiore all’occhiello di una manifestazione che attirerà su Milano e sull’Italia l’attenzione di tutto il mondo».

Berlusconi ha poi assistito ad alcuni giri dimostrativi dei ciclisti in gara da domani, tra cui Paolo Bettini, con cui ha scambiato qualche battuta: «Dopo i pugili – ha scherzato – i ciclisti sono gli atleti che faticano più di tutti: fosse per me proporrei per loro la beatificazione immediata».

Oltre alla stima per gli atleti delle due ruote, anche quella per il mondo del motociclismo, dove l’ex premier non manca di tifare per «tutte le marche e i piloti italiani». Un tifo competente, poiché il Cavaliere possiede moltissime moto. “Anche se data l’età – ha commentato – preferisco farle guidare ad altri».

Con una battuta sul suo travolgente Milan e un complimento alle hostess presenti ai vari stand, Berlusconi ha quindi proseguito il suo tour, passando da Ducati a Moto Guzzi e da Aprilia a Garelli, dove gli è anche stato offerto un aperitivo. “Questa fiera è davvero straordinaria – il commento del cavaliere – . Certo la più bella e importante del mondo nel suo settore”.

Per tutti gli interessati, Eicma sarà aperta al pubblico da domani, giovedì 8 novembre, a domenica 11, dalle 10 alle 18.30. Un’unica eccezione per la giornata di venerdì, con chiusura posticipata alle 22.30 e ingresso gratuito per le donne.  

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.