Ancora un tris per il Varese, la Solbia non può nulla

Solbiatese-Varese 1-3. Dopo quella del Pavia, i biancorossi schiantano la resistenza dei nerazzurri. In rete Fiumicelli e Tripoli (doppietta), per i padroni di casa a segno Zirilli. Varese-Como deciderà le sorti del girone B di Coppa Italia

Un gran bel Varese espugna il “Chinetti” di Solbiate Arno e balza al comando del girone B di Coppa Italia (in attesa di Como-Pro Patria, iniziata alle ore 18). I biancorossi portano a casa un match piuttosto nervoso, che ha visto gli ospiti passare con Fiumicelli prima del pareggio su rigore firmato da Zirilli. Nella ripresa Tripoli e Grossi cambiano l’esito della gara: il primo sigla una doppietta decisiva, il secondo si dimostra indispensabile per la manovra ospite. Episodio decisivo al sessantesimo, quando il numero undici del Varese viene atterrato in area provocando rigore ed espulsione di Leoni. Da quel momento in poi i biancorossi si impossessano del match garantendosi la possibilità di giocarsi il passaggio del turno nel tanto atteso derby con il Como.

LA PARTITA – Apre le danze Pietro Tripoli, che al settimo recupera un buon pallone sulla sinistra, parte a razzo verso l’area ma conclude con un sinistro piuttosto impreciso. La risposta nerazzurra è affidata a un colpo di testa di Albizzati deviato in corner dalla difesa ospite, poi al ventesimo il Varese passa: Del Sante serve in avanti un buon pallone, Fiumicelli scatta sul filo del fuorigioco e supera Pavesi infilando a porta vuota il vantaggio biancorosso. La reazione dei padroni di casa è sterile, anche se a momenti Sampietro non combina il patatrac travolgendo Albizzati in area (Bindoni non interviene), così è di nuovo il Varese a sfiorare la rete con Tripoli, fermato sul più bello dal pronto intervento di Pavesi. Al 44’ però ecco il pareggio della Solbiatese: Zirilli sfrutta un’indecisione della retroguardia ospite, entra in area e viene atterrato da Sampietro, il cui intervento piuttosto goffo è ravvisato dal direttore di gara, che fischia il rigore e ammonisce l’estremo difensore biancorosso. Lo stesso Zirilli non fallisce la trasformazione riequilibrando il risultato, poi dopo un minuto di recupero Bindoni manda le squadre negli spogliatoi. Al rientro mister Carmignani inserisce Moretti e Grossi per Romeo e Del Sante. Gli risponde Ramella con Pastore e Donghi (fuori Bertola e Zirilli), ma al quindicesimo una dormita della difesa nerazzurra regala agli ospiti il nuovo vantaggio. Tripoli entra in area nonostante le cariche di Leoni ed è anticipato da Pavesi poco prima di concludere, a questo punto però interviene Bindoni decretando rigore e conseguente espulsione del terzino classe ’90. Le veementi proteste di Pavesi (ammonito) e compagni servono a poco, perché dal dischetto Tripoli firma il raddoppio biancorosso. Piano piano la Solbiatese esce dalla partita, mentre sale in cattedra un Varese trascinato dall’ irresistibile Grossi. E’ proprio il mancino ospite a scattare sul filo del fuorigioco, ricevere la sfera da Moretti e metterla in mezzo per Tripoli, la cui doppietta mette i titoli di coda al match.

SPOGLIATOI – La prende con filosofia Ernestino Ramella, tecnico della Solbiatese. Il ko interno non scalfisce il suo ottimismo in vista del campionato ormai alle porte: «Abbiamo commesso qualche errore di inesperienza, ma col tempo miglioreremo anche su questo aspetto. Ad ogni modo, il Varese è squadra di caratura superiore alla nostra, quindi è normale aver sofferto. Ho però dei dubbi sul rigore: non sono sicuro che ci fosse». Soddisfatto invece Pietro Carmignani, che incamera la seconda vittoria consecutiva e inizia a sperare nel passaggio del turno: «Ci giocheremo il primo posto con il Como, ma l’importante è far punti perché potrebbero rientrare in gioco anche le migliori seconde. Oggi abbiamo fatto la nostra partita così come la Solbiatese: sull’uno a zero ci siamo un po’ distratti, complice anche l’avversario, poi ci siamo ripresi. Gambadori e Camisa (già diffidati, ndr) non dovevano farsi ammonire, ma questi sono errori che vedremo sempre sui campi di calcio».

Solbiatese – Varese 1-3 (1-1)

Marcatori: Fiumicelli (V) al 21’ p.t.; Zirilli (S) al 44’ p.t. su rigore; Tripoli (V) al 18’ s.t. su rigore e al 36’ s.t.

Solbiatese: Pavesi; Albizzati, Nicolussi, De Nardin, Leoni; Bertola (14’ s.t. Pastore), Marzio, Toma; Mosca, Dell’Acqua (19’ s.t. Stilo); Zirilli (14’ s.t. Donghi). A disp.: Praticò, Flena, Broggini, Fontana. All.: Ramella.

Varese: Sampietro; Bernardini, Romeo (1’ s.t. Moretti), Camisa, Silva; Corral, Gambadori, Palazzo, Tripoli; Del Sante (7’ s.t. Grossi), Fiumicelli (21’ s.t. Di Maio). A disp.: Moreau, Ninov, Striato, Lepore. All.: Carmignani.

Arbitro: Bindoni di Venezia (Schembri e Spiandore)

Note: giornata calda, terreno in buone condizioni.

Espulso: Leoni (S) al 16’s.t. per fallo da ultimo uomo.

Ammoniti: Nicolussi e Pavesi (S); Gambadori, Sampietro, Moretti e Camisa (V).

Calci d’angolo: 5-4

Spettatori: 400 circa.

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore