Voglia di primavera

Ci sarà da scarpinare questo fine settimana. E tante saranno le occasioni per seguire il risveglio della natura. Sempre che non vi dedichiate al cambio dell’armadio…

Poche sono le certezze che ci rimangano, ma quando dieta, colore e taglio diventano le parole più gettonate tanto in ufficio quanto a scuola, statene certi: la primavera è nell’aria. Piccolo sondaggio di riprova: quanti di voi hanno voglia di un new total look? Di osare, di sfoggiare abbinamenti azzardati, di sperimentare nuovi accostamenti? Bene, dato appurato tenetevi forte, perché una novità non altrettanto frizzante vi aspetta. Perché, anche se il meteo questo fine settimana non gioca a nostro favore, da qualche giorno a questa parte le temperature sono decisamente in ascesa. E cosa di meglio del weekend in arrivo per fare andare a tutto spiano lavatrici e ferri da stiro e dedicarsi al cambio dell’armadio? Ma se non ne avete ancora voglia, dedicatevi agli appuntamenti del tempo libero. Dal cinema al teatro, dallo sport alla musica ce n’è per tutti i gusti. E lunedì, fischiettando e cinguettando, andrete al lavoro freschi come rose.

Il risveglio della natura
E cominciamo dagli appuntamenti da vivere all’aria aperta, per riscoprire la natura proprio in una delle stagioni più belle. Ci si alza presto domenica mattina alla Palude Brabbia: è infatti nelle prime ore del mattino che gli abitanti dell’oasi animano la palude con i loro canti e richiami. Con l’aiuto delle guide LIPU imparerete a distinguere i richiami più comuni. Ritrovo alle ore 8.30 presso il Centro visite di Inarzo in via Patrioti 22. Se poi siete amanti della natura, potete trascorrere in palude anche il pomeriggio di domenica. Quando con un po’ di fantasia e un pizzico di ingegno ragazzi e i bambini (dai 5 anni) si improvviseranno abili liutai ed artigiani, costruendo semplici strumenti musicali con materiali da recupero. Per entrambi gli eventi la prenotazione è obbligatoria allo 0332/964028. Per chi si vuole impegnare in prima persona, domenica ci si ritrova alle 8.30 davanti al Comune di Luvinate: pulirete i sentieri con gli
Amici del Campo dei Fiori.

L’arte? E’ sul cucuzzolo
E ci sarà da scarpinare anche per prendere parte alla vita artistica questo fine settimana. O meglio: alle mostre ci potrete arrivare anche in macchina, ma vuoi mettere la soddisfazione? Andate dunque al Sacro Monte. Dove riapre al pubblico, con tante novità, il
Museo Baroffio mentre presso Villa Pax  "Il Parco e gli Affreschi" inaugura "Lodovico Pogliaghi torna alla sua Madonna del Monte. In nome dei Santi". L’esposizione è dedicata alla rappresentazione di santi e martiri nell’arte di Pogliaghi, che tanto si è dedicato ad una produzione di stampo religioso avendo ricevuto, nel corso della sua longeva carriera lavorativa, svariati incarichi e committenze ecclesiastiche. Da segnalare anche allo Spazio Zero di Gallarate l’inaugurazione della mostra di Michele Delisi “Sulla soglia del nulla” e al Liceo Artistico Frattini di via Valverde a Varese la prima sfida di “Clip”, l’esperienza artistica che presenta un’opera unica sulla scorta dell’esperienza di Pièce Unique di Parigi. E sarà il varesino Giorgio Vicentini a presentare il primo “assolo”. L’opera, “Colazione per due”, è stata realizzata appositamente per questo spazio: è composta da due piani distinti che si legano visivamente e contempla l’idea della relazione e della coppia

Musica, un weekend di tributi
Le canzoni che hanno fatto la storia della musica rock, scatti fotografici, stampe e filmati live. Sarà un tuffo negli anni ’70 il sabato sera della Corte del Ciliegio di
Castellanza: una serata omaggio al rock e a una delle band più rappresentative del genere musicale che ha caratterizzato la giovinezza di tanti, quella dei Rolling Stone’s. E sempre in tema di omaggio, domenica sera la Stagione musicale del Comune di Varese porta in città il Quartetto di Tokyo, uno dei più grandi quartetti al mondo. Che si esibirà ricordando Haydn, un musicista che attraverso la sua opera ha segnato in maniera indelebile la storia di alcuni fra i più importanti generi musicali del tardo Settecento, dell´Ottocento e del Novecento.

Il cinema? Meglio se corto
Gran finale per CORTISONICI 2009 la kermesse di cinema breve che per un’intera settimana rende Varese la capitale internazionale del cortometraggio. E la giornata di sabato sarà dedicata al re del genere corto ovvero di Umberto Lenzi, il padre di Er Monezza. Tutti gli appuntamenti sono sul
sito della manifestazione. Il gran finale è sabato alle 23.30 presso la "Cantina del festival", cioè un vero spazio infernale nelle viscere sotterranee di Filmstudio 90 in via de Cristoforis 5. Sui grandi schermi il ritorno di Ficarra e Picone: in “La Matassa” i comici sono due cugini, legati da una reciproca antipatia. Che il destino stravolgerà, o per lo meno tenterà di stravolgere. Nelle sale italiane anche “Un marito di troppo”, commedia romantica con Uma Thurman, Colin Firth e Isabella Rossellini. Per saperne di più sulla programmazione delle sale in Provincia consultate la nostra pagina di cinema.

Ridendo e scherzando
Oltre a Ficarra e Picone, in provincia questo fine settimana sono tante le occasioni da non perdere per gli amanti della comicità. Al
Melograno di Busto c’è Alberto Patrucco: la sua versione del pessimismo comico è veramente buia, ma mai banale. A Somma Lombardo un altro duo che della provincia di Varese è portabandiera nel panorama italiano della comicità: sono i Fichi d’India. Che tornano in teatro per una serata tutta da ridere a favore del reparto di riabilitazione del Bellini.

Di foyer in foyer
Dura la vita per gli appassionati di teatro, che, se sabato sera potranno godersi tutte le vampate, le perdite di memoria e le abbuffate di cioccolato di
"Menopause" the musical, domenica pomeriggio dovranno correre. Perché alle 17.30 a Varese c’è "L´Italiana in Algeri" di Gioacchino Rossini, davvero da non perdere dato che Stendhal lo definì la “perfezione del genere buffo” , mentre alle 21 a Saronno l’appuntamento è con Daniel Ezralow e con il suo straordinario corpo di ballo.

Favole e matematica per i più piccoli
La fantasia regna sovrana questo fine settimana nel mondo dei piccoli. Che troveranno a teatro la loro dimensione. All’Arteatro di
Cazzago Brabbia si narra dell’avventura di Volpino, liberato in una magica notte di primavera dal museo Lazzaro Spalanzani grazie all’aiuto di cento uccellini, fino al suo volo sulla luna. Al Teatro Nuovo di Varese si gioca con le parole: ogni lettera dell’alfabeto sarà occasione per raccontare una storia. Storie curiose, divertenti, inattese, da ascoltare, vedere e giocare. A Gallarate sarà il piccolo Pollicino a dover affrontare il mondo dei grandi, degli orchi e della paura di non farcela. Per bambini impegnati o per quelli che alle parole preferiscono le tabelline, alla scuola media “Anna Frank” c’è il Pi greco day: una giornata dedicata alla matematica. 
 
Sport, verso i play off
Oltre agli appuntamenti di
campionato, questo fine settimana ci si potrà accostare ad uno degli sport più esclusivi: il nuovo Idea Verde Golf Club di Olgiate Olona domenica apre le porte della sua struttura per una giornata di open day gratuita.

Naturalmente, in Provincia c’è molto di più: date un’occhiata per questo alla nostra agenda degli appuntamenti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Marzo 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.