Varese porta bene ai ragazzi dello sledge hockey

La nazionale azzurra che si era preparata al PalAlbani ha centrato la qualificazione alle Paralmpiadi di Vancouver 2010

La nazionale paralimpica di ice sledeg-hockey è entrata tra le prime sei squadre del campionato del mondo in corso in Repubblica Ceca, conquistando così la qualificazione alle Paralimpiadi di Vancouver del 2010.
Un risultato nato proprio a Varese dove gli azzurri si erano radunati e allenati al PalAlbani a inizio maggio proprio per preparare la trasferta all’Est.
Per conquistare le Paralimpiadi canadesi l’Italia ha dovuto superare uno scoglio che poteva sembrare insormontabile, la forte Germania che quattro anni fa si laureò campionessa iridata. Oggi il vento è cambiato, sono serviti i rigori ma gli azzurri hanno sconfitto gli avversari tedeschi un po’ come avvenne ai mondiali di calcio nel 2006. Se in quel caso il match terminò ai supplementari, questa volta ci sono voluti i rigori per decidere la vincitrice: qui è emersa la classe del portiere azzurro che è anche l’estremo difensore dell’Armata Brancaleone (la squadra lombarda che fa base a Varese), Santino Stillitano (nella foto in un intervento decisivo).
 
Le altre qualificate per Vancouver sono Canada, Stati Uniti, Norvegia, Giappone e Rep.Ceca che contenderà all’Italia la finale per il quinto posto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore