Nascite record al Del Ponte e a Cittiglio

Oltre 4300 nascite sono avvenute nei due presidi dell'azienda ospedaliera varesina. Nel 2009 sono nati 3614 bimbi a Varese e 738 al Pia Luvini

Baby boom nell’Azienda ospedaliera di Varese, con un netto incremento dei fiocchi rosa e azzurri tanto all’Ospedale Filippo Del Ponte, che si conferma nettamente come principale punto nascita della provincia e uno dei primi centri lombardi, quanto all’Ospedale di Cittiglio, ormai ben saldo al di sopra della soglia dei 700 nati all’anno.
Nel dettaglio, al Del Ponte, nel 2009, sono nati 3614 bambini, 106 in più rispetto all’anno precedente, mentre a Cittiglio sono stati 738, 21 in più dei già numerosi nati del 2008.
Numeri che acquistano ancora più significato se si considera che, sul totale dei nati, al Del Ponte gli stranieri sono stati 442, circa il 12% del totale.
 
Curioso, ma solo apparentemente, è che il numero delle femmine è inferiore a quello dei maschietti: 1738 le prime, contro i 1876 fiocchi azzurri, per quanto riguarda il Del Ponte; 350 le femmine rispetto ai 388 maschi per Cittiglio. «L’idea diffusa che nascano più femmine è assolutamente errata – spiega Massimo Agosti, direttore del Dipartimento materno infantile dell’Azienda ospedaliera – Anzi, in realtà la natura provvede ad equilibrare le nascite di maschi e femmine compensando il fatto che le donne godono in media di una vita leggermente più lunga con un numero di neonati maschi di poco superiore».
Da rilevare anche il numero dei neonati gemelli: tra omozigoti ed eterozigoti al del Ponte se ne sono contati 105, tre dei quali nati da un parto trigemino. Un numero piuttosto elevato che si spiega considerando che l’ostetricia di Varese è centro di riferimento per le patologie della gravidanza. A Cittiglio, invece, i parti gemellari sono stati 3.
In leggero aumento rispetto all’anno scorso, anche il numero dei parti cesarei, pari a circa il 33% del totale, mentre la parto analgesia, più comunemente nota come parto con analgesia epidurale, al Del Ponte nel 2009 è stata richiesta da 1178 donne, oltre il 33% delle partorienti.
«Il bilancio delle nascite riferito al 2009 ci rende particolarmente orgogliosi – commenta il dott. Agosti – Solo 10 anni fa al Del Ponte nascevano in un anno 2.500 bambini. Oggi ne nascono mille di più. E l’orgoglio non è inferiore se si guarda a Cittiglio: nel 2003 i nati sono stati 501: l’aumento registratosi in 6 anni è di quasi il 50%! Questi numeri, oltre a confermare il successo della politica di diversificazione dell’ambito delle gravidanze tra Varese e Cittiglio, ci fanno sentire il senso della responsabilità che abbiamo nel continuare ad offrire un servizio all’altezza delle aspettative. Una missione – conclude – possibile solo se si manterrà il gioco di squadra fra i vari reparti che costituiscono il Dipartimento materno infantile e che coinvolge tutti i medici e gli infermieri». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 gennaio 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore