Cusatis: “Vittoria per Ettore Frigerio”

Il mister dei tigrotti dedica il successo contro il Montichiari alla bandiera della Pro recentemente scomparsa

La Pro Patria riesce a vincere con sofferenza a Montichiari per 1-0 grazie ad una rete di Cortesi. Il mister biancoblu Giovanni Cusatis elogia la prova di squadra e fa una dedica speciale per questi tre punti importantissimi per la classifica, anche grazie ai risultati sugli altri campi: «Dedichiamo questa vittoria alla memoria di Ettore Frigerio e alla sua famiglia. È stata una bandiera della Pro e credo sia giusto ricordarlo al meglio. Abbiamo fatto fatica, ci siamo fatti prendere dalla frenesia, ma alla fine i cambi hanno fatto la differenza e siamo riusciti a portarla a casa. Bene nel primo tempo, nella ripresa bene, ma credo che ci stia una domenica un po’ più difficile. L’importante era vincere e continuare ad avanzare. Senza .la penalizzazione saremmo primi da soli. È stata un’altra vittoria di squadra, ottenuta con sofferenza ma voluta fortemente fino alla fine. ».

Il mister del Montichiari, Claudio Ottoni, ha l’amaro in bocca per una sconfitta arrivata dopo una bella prova dei suoi: «Dispiace forse ancora di più perché siamo stati capaci di fare paura ad una squadra fortissima e di creare diverse buone occasioni. La gara è stata condizionata dall’espulsione nel primo tempo. Abbiamo lottato e giocato bene, ma non è bastato. Purtroppo noi abbiamo grande bisogno di punti e questo stop pesa molto».

Alessandro Cortesi ha deciso la gara con la rete che ha permesso alla pro di sbancare il “Romeo Menti”: «Una bella soddisfazione anche perché era da un po’ che non riuscivo a giocare come volevo. Il gol è stato bello, ma soprattutto importante perché stiamo facendo davvero qualcosa di straordinario. Dopo la stagione difficile della passata stagione credo che stiamo riavendo indietro quello che ci hanno tolto e la classifica ci dà ragione».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 marzo 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore