“Il maxischermo ci disturba, spostiamolo”

Un residente di piazza Montegrappa telefona alla redazione per lamentarsi del rumore prodotto dall’impianto e promette una raccolta firme fra i condomini

maxischermo 2014Va bene i Mondiali, ma ascoltarsi pure il dopo partita con tanto di trombette da stadio fino alle due e mezza….”. Comincia così la telefonata alla redazione di Varesenews da parte di un residente di piazza Montegrappa che si lamenta per la presenza del maxischermo destinato a far gioire (e, speriamo, a non “soffrire”) le decine, centinaia di tifosi dell’Italia e delle altre squadre che si sfideranno per i mondiali di Brasile.
Il lettore si lamenta per il frastuono prodotto dal maxischermo: “C’è troppo rumore, troppo casino: noi abitiamo in piazza e quando vengono trasmesse le partite dei mondiali cominciano a tremare i vetri di porte e finestre. Addirittura il volume è così alto che sono partiti degli antifurti delle auto parcheggiate nei paraggi. Abbiamo chiamato i vigili e i carabinieri: sono stati molto gentili ma per il momento non è stato fatto nulla”. Quindi cosa farete? “Cercheremo di raccogliere delle firme contro questo maxischermo: un problema che riguarda diverse famiglie che abitano nel nostro palazzo”.
Il lettore preferisce restare anonimo, e dopo aver spiegato alla redazione in quale parte della piazza abita, chiede gentilmente che questo particolare venga omesso dal cahier de doleance: “non si sa mai”. Le firme, spiega al telefono, “non sono ancora state raccolte, ma ci mobiliteremo”. Una protesta contro i mondiali? Niente affatto, contro il rumore: “Perché il maxi schermo non viene spostato in piazza Repubblica, posto molto più ampio e meno frequentato, oppure addirittura ai Giardini Estensi?”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 giugno 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore