Maroni su Pedemontana: “Il Governo ci ascolti”

Il governatore lombardo insiste sul tema della defiscalizzazione dell'opera e chiede di mettere il tema all'ordine del giorno del Cipe

roberto maroni"Tra oggi e domani avrò diversi incontri a Roma per cercare di risolvere la questione della defiscalizzazione della Pedemontana, perché è inspiegabile la decisione del Governo di non mettere all’ordine del giorno del Cipe un accordo formalizzato e preso tra Regione Lombardia, ministero delle Infrastrutture e ministero dell’Economia".
Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, nel corso del suo intervento a Palazzo Lombardia in Sala Biagi durante gli Stati Generali per lo Sviluppo.

BUROCRAZIA INCOMPRENSIBILE – "E’ un atteggiamento incomprensibile – ha proseguito Maroni – ho cercato in tutti i modi di convincere il Governo a farlo ma non lo ha fatto, davvero un atteggiamento burocratico incomprensibile perché c’è l’accordo, ci sono i soldi e così si è perso minimo una settimana creandoci un problema in piů".

SUBITO RIUNIONE CIPE – "Adesso sto insistendo – ha aggiunto – perché il Cipe venga fatto almeno la prossima settimana e non a fine luglio perché altrimenti i tempi sarebbero stretti per
negoziare con le banche quello che va negoziato. Questa defiscalizzazione è un atto dovuto essendo stato fatto l’accordo. Mi auguro che su questo tutto il sistema lombardo, non solo la Regione Lombardia, faccia sentire la sua voce perché la realizzazione della Pedemontana èinteresse di tutte le istituzioni e visto che l’accordo c’è non c’è ragione che prevalga la burocrazia romana."

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Luglio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.