Graffiti antidegrado nel sottopasso della stazione

Dopo il restauro eseguito dai dipendenti in cassa integrazione della Franco Tosi ora entreranno in azione i writers del collettivo Wg Art.it che decoreranno i muri con bombolette e pennelli

Castelveccana, murales in riva al lago (inserita in galleria)

R.F.I.- Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha condiviso con l’Amministrazione comunale di Legnano un progetto di riqualificazione della Stazione Ferroviaria di Legnano, che vede come primo step il restauro del sottopasso e il suo abbellimento tramite l’esecuzione di murales artistici sulle pareti, volto a dare una soluzione alternativa al problema dei vandalismi e degli imbrattamenti dei muri.
Il restauro del sottopasso è stato realizzato grazie al lavoro dei dipendenti della Franco Tosi Meccanica Spa. Un lavoro attento condiviso dal Comune di Legnano e da Rete Ferroviaria Italiana.
Ora è il momento dell’entrata in scena degli artisti della bomboletta e del pennello, facenti capo a Wg art.it Writing & graffiti art, associazione di promozione sociale e culturale, attiva da qualche anno sul territorio lombardo. L’evento si svolgerà nel pomeriggio di sabato 21 marzo 2015.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Marzo 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.