150mila euro per le sponde del Sorgiorile

Oltre ai primi interventi promossi da ProCiv e da un privato in convenzione, il Comune ha stanziato altri fondi per livellare il letto e pulire le sponde

Arno e Sorgiorile, Gallarate in allerta (inserita in galleria)

Alle soglie dell’autunno, partono i primi interventi di manutenzione al corso del torrente Sorgiorile, che da fine settembre sarà poi interessato da più corposi interventi per migliorare la sicurezza. Il Comune di Gallarate ha messo – oltre all’impegno della Protezione Civile – anche un impegno di spesa da 150mila euro: il torrente Sorgiorile, normalmente in secca, in occasione delle piogge si gonfia facilmente (alimentato dal bacino delle colline a nord di Gallarate) ed è dell’anno scorso l’esondazione che provocò danni significativi ad aziende e molta preoccupazione tra i privati in zona (nella foto, piena dell’inverno 2014; qui le foto di novembre).

«La giunta ha approvato un impegno di spesa per 150mila euro per manutenzione straordinaria» spiega l’assessora all’ecologia Cinzia Colombo. «Entro il 24 settembre arriveranno le proposte economiche per progetto, dal 25 settembre procederemo all’ affidamento, per fine settembre avvieremo i lavori, nei tempi che c’eravamo dati in vista dell’autunno». Gli interventi comprenderanno pulizia delle sponde, ma anche un livellamento del letto del torrente (spesso occupato da residui delle piene, ma anche da rifiuti abbandonati da incivili).

«Nel frattempo è prevista la eliminazione di alcune piante ed erbacce sulle sponde da parte della Protezione Civile, che lo svolgerà come esercitazione programmata» continua Colombo. «A questo si aggiunge l’intervento di un privato con cui abbiamo fatto una convenzione per il taglio di vegetazione infestante».

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Settembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.