Il programma del Forum internazionale dei parlamenti regionali

Durante l'evento che vedrà riunite rappresentanze legislative di tutto il mondo sono previsti due interventi principali e dieci contributi. I tavoli di lavoro definiranno il manifesto finale

Due interventi principali e dieci contributi da parte delle rappresentanze territoriali.

Così si aprirà il Forum mondiale delle assemblee legislative regionali e sub-nazionali in programma a Milano il 23 e 24 ottobre. Nel primo appuntamento internazionale organizzato dalla Calre (Conferenza delle Assemblee Legislative Regionali Europee) i parlamenti locali di tutto il mondo si confronteranno sui temi della rappresentanza e della sovranità.

Oltre alla Calre, che riunisce i presidenti delle assemblee regionali europee con poteri legislativi, saranno presenti tutte le associazioni dei parlamentari europee e internazionali.

Il Forum comincerà venerdì 23 ottobre alle 15 a Palazzo Lombardia. Dopo il saluto del presidente della Regione Roberto Maroni aprirà i lavori il presidente del consiglio regionale della Lombardia e della Calre Raffaele Cattaneo, con l’intervento “Regioni, rappresentanza, sussidiarietà – esiste una prospettiva per le Autonomie locali?”.

La sua introduzione sarà seguita da un dibattito a cui parteciperanno tutte le associazioni dei parlamenti europei e internazionali presenti al Forum.

Oltre alla Calre ci saranno le organizzazioni degli Stati Uniti (Ncsl), Taiwan (Tcf), Assemblea delle regioni europea (Aer), Assemblea paneuropea (Cplre), Associazione delle regioni europee di confine (Aebr), Brasile (Unale), Filippine (Pcl), Giappone (Jlc) e Assemblea panamericana (Copa).

Il primo intervento sarà a cura del presidente del Comitato delle regioni d’Europa Markku Markkula.

Alle 17 toccherà ai due keynote speeches, gli interventi principali che tratteranno gli argomenti portanti del Forum.

Il presidente dell’osservatorio politico Globus e Locus, Piero Bassetti, parlerà del futuro della sovranità, mentre Gary Marks, professore di Scienze Politiche dell’Università del North Carolina a Chapel Hill, illustrerà i temi del valore della rappresentanza e ruolo dei poteri locali.

Chiuderà il ciclo la vicepresidente del Calre (e presidente nel 2014) Pilar Rojo Noguera, che presenterà le sessioni tematiche in cui di divideranno le delegazioni.

Sabato 24 ottobre infatti il Forum si sposterà a Palazzo Pirelli, dove i rappresentanti dei parlamenti regionali si divideranno in tavoli di lavoro per elaborare le linee guida del “Manifesto delle Assemblee legislative regionali e sub-nazionali per una vera democrazia globale”, il documento finale che sarà approvato alla fine dei lavori.

L’evento verrà seguito da Varesenews che per l’occasione predisporrà un apposito liveblog.
Twitter: #WFRegions2015

di
Pubblicato il 20 ottobre 2015
Leggi i commenti

Video

Il programma del Forum internazionale dei parlamenti regionali 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore