Daverio Casula, com’é finita la polemica sul cambio di nome?

Tutto rinviato (per adesso). I professori hanno altri impegni

daverio casula

Come è finito il concorso per scegliere il nuovo nome alla scuola Daverio Casula? Tutto rinviato. Per ora. Il bando con le proposte avanzate dagli studenti, gli unici soli autorizzati a suggerire una nuova intitolazione, si è chiuso il 31 dicembre.

Galleria fotografica

Abbraccio attorno al Daverio Casula 4 di 7

Tocca al consiglio di istituto vagliare le migliori proposte e sottoporle a un comitato ristretto, guidato dalla dirigente scolastica. Ebbene, la decisione è stata momentaneamente posticipata.

«Abbiamo alcuni problemi più urgenti da affrontare – osserva la dirigente Nicoletta Pizzato – e questa, al momento, non è una nostra priorità». La professoressa Pizzato è impegnata con gli scrutini, ma soprattutto in queste ore l’istituto è coinvolto dallo spostamento degli uffici di segreteria. 

«Il consiglio di istituto non si è riunito – osserva la preside – abbiamo avuto diverse riunioni per altri motivi e in questi giorni siamo occupati con il trasloco degli uffici e gli scrutini. Riprenderemo in mano la situazione nella seconda metà di gennaio, ma non c’è ancora una data fissata». 

(Foto sotto, i rappresentanti di istituto degli studenti)

Gli studenti abbracciano Daverio Casula

La decisione di cambiare nome ha suscitato polemiche, le associazioni legate al risorgimento e alla resistenza hanno espresso la loro contrarietà. Anche alcuni assessori comunali hanno espresso parere negativo. La preside dal canto suo ha spiegato quali fossero le motivazioni della decisione e come si sarebbe svolta la procedura. «Ci siamo rivolti anche al ministero della pubblica istruzione – commenta Luigi Barion del comitato Varese per l’Italia 1859 – e lotteremo contro questa decisione». 

Roberto Rotondo
roberto.rotondo@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Gennaio 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Abbraccio attorno al Daverio Casula 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.